13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica 50mila euro ogni Comune dal Consorzio Bim, per il risparmio energetico

50mila euro ogni Comune dal Consorzio Bim, per il risparmio energetico

I Comuni bellunesi sono impegnati da tempo sul versante del risparmio energetico e della produzione da fonti rinnovabili.
Di recente, proprio per agevolare questo tipo di iniziative, il Consorzio dei Comuni ha attivato un apposito fondo per un ammontare complessivo di 3.350.000 €: 50.000 € per ciascun Comune.
Nell’ultimo Consiglio Direttivo è stato approvato un primo elenco di iniziative, per 2mila 391 euro, a favore di 50 Comuni bellunesi. Il cofinanziamento permetterà di avviare investimenti sul territorio per oltre 7milioni e 800mila euro.
Gli interventi in questione riguardano prevalentemente l’installazione di impianti fotovoltaici, la sostituzione di serramenti, l’adeguamento di centrali termiche, la realizzazione o il rinnovamento di manti di copertura di fabbricati e la coibentazione di edifici ad uso pubblico quali scuole, impianti sportivi e case di soggiorno per anziani, che hanno una fondamentale utilità per la collettività.
“Questi interventi -dichiara il Presidente Piccoli- sono inoltre valutati in un’ottica di educazione al risparmio energetico, tematica che il Consorzio Bim Piave considera fondamentale”.

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share