13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 31, 2020
Home Cronaca/Politica Uffici informazione. l’assessore Vettoretto: «Stiamo definendo gli accordi per garantire il servizio»

Uffici informazione. l’assessore Vettoretto: «Stiamo definendo gli accordi per garantire il servizio»

Alberto Vettoretto

« Al fine di continuare a garantire il servizio offerto dagli uffici Informazione accoglienza turistica (Iat) del Bellunese, stiamo incontrando le realtà del territorio, così da avere massimo dialogo e massima collaborazione». Così l’assessore di comparto di Palazzo Piloni, Alberto Vettoretto, sul tema degli sportelli per i turisti.
« Livinallongo, Roccapietore, Farra d’Alpago, Alleghe. Questi sono solo alcuni dei territori dove sono stato, accompagnato dai dirigenti di Dolomiti Turismo, per siglare gli accordi che garantiranno il servizio degli uffici Iat – ha spiegato Vettoretto – . Lì dove non abbiamo ancora concluso la trattativa, c’è comunque un dialogo costante per individuare la soluzione più consona, interpellando direttamente i Comuni o i Consorzi interessati».
« Credo quindi di poter tranquillizzare chi teme che il servizio possa essere azzerato – ha detto ancora l’assessore provinciale – . Da parte nostra si tratta di una ottimizzazione delle risorse, mantenendo in vita quanto è essenziale per la promozione del nostro patrimonio turistico. A differenza del passato, poi, preferiamo essere noi, come Provincia, ad andare ad incontrare le varie realtà, lavorando dunque con il territorio e sul territorio, ed incontrando – e di questo li ringrazio – una grande disponibilità al confronto da parte degli interlocutori».
 Da parte propria, l’Amministrazione comunale di Cortina – con una nota dell’Assessore Huber – ribadisce che il dialogo con la Provincia per risolvere il problema degli uffici d’informazione locali è da tempo oggetto di una trattativa, al fine di trovare le soluzioni migliori per il territorio. Attraverso diversi incontri, inoltre, sono già state individuate congiuntamente le ipotesi per coordinare il servizio che attualmente viene già svolto e che solo le ben note vicende legate a Dolomiti Turismo hanno rallentato l’operazione».
« Per tranquillizzare definitivamente gli operatori, in attesa di formalizzare l’accordo e definire i dettagli operativi, si conferma che in ogni caso il servizio per la prossima stagione estiva verrà garantito», ha concluso l’assessore comunale.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce Gusto in Scena, il periodico di Lucia e Marcello

Dove tutto è alta qualità, sono le idee e i valori storico-culturali delle scelte a creare la differenza. Nasce su queste basi "Gusto in...

Artigiani preoccupati dallo spettro di un nuovo lockdown. Scarzanella: «Garantiamo la prosecuzione delle attività alle imprese che rispettano le regole»

«Gli artigiani, a questo punto, tremano. Abbiamo paura di un nuovo lockdown e siamo in balia dell'incertezza che ne deriverà. Più di qualcuno potrebbe...

Sovracanoni idrici. De Menech: “Belluno rischia di perdere milioni di euro a causa di una proposta di legge di Forza Italia a favore dei...

Roma, 31 ottobre 2020   «Un danno enorme per le amministrazioni locali. La Provincia di Belluno rischia di perdere milioni di euro». Il deputato bellunese...

Incidente mortale a Trichiana

Borgo Valbelluna, 31 ottobre 2020 - Non ce l'ha fatta David Bernard, 48enne di Pialdier di Trichiana che stamattina intorno alle 9 in sella...
Share