13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 3, 2020
Home Cronaca/Politica Polizia stradale: 310 controlli nel fine settimana con 3 patenti ritirate

Polizia stradale: 310 controlli nel fine settimana con 3 patenti ritirate

La locale Sezione di Polizia Stradale con il personale dei Distaccamenti di valle di Cadore (BL) e Feltre (BL) nel decorso fine settimana ed in previsione delle imminenti festività Pasquali, hanno provveduto ad una intensificazione dell’attività, nei generici servizi di controllo della viabilità ed in quelli più specifici di prevenzione e repressione per la guida in stato di ebbrezza che si inquadrano nel più ampio  contesto delle c.d. “Stragi del Sabato Sera”. A fronte di 310  controlli con “precursore” ed “etilometro”, sono state ritirate 3 patenti di guida ad altrettanti soggetti che circolavano in stato di alterazione psico-fisica dovuta ad assunzione di sostanze alcooliche. I valori emersi sono risultati compresi tra 0,8 g/l e 1.58 g/l.   
Il giorno 16 u. s., personale del Distaccamento di Feltre è intervenuta nel predetto centro abitato per rilievo di incidente stradale con il coinvolgimento di un motociclo. I contestuali accertamenti hanno fatto emergere che il motociclista B. E., di anni 47, circolava in sella alla propria KAWASAKI 600 in stato di ebbrezza alcoolica, evidenziando infatti un valore compreso tra 0,8 ed 1,5 g/l. Si è proceduto alla relativa contestazione, al ritiro della patente di guida ed al sequestro della motocicletta per la successiva confisca. In ore notturne della stessa giornata, in località Pian di Vedoia, è stato fermato e sottoposto a controllo M. A, di anni 57, mentre si trovava alla guida di una vettura FORD Focus. I successivi accertamenti hanno evidenziato nel predetto la presenza di una cospicua quantità di alcool, fornendo nelle due prove un valore di 1,58 ed 1,49 g/l, per cui si è proceduto ai sensi della relativa norma con ritiro immediato della patente di guida.  Poco dopo le ore 19,00 del giorno 17 una pattuglia di Belluno sottoponeva a controllo un conducente, tale P. A., di anni 39, che evidenziava la sintomatologia tipica dello stato di ebbrezza. La non ottemperanza all’invito da parte degli operatori di effettuare la prova ha concretizzato la contestazione del rifiuto e della guida in stato di ebbrezza secondo la sintomatologia, rispettivamente ai sensi dell’art. 186/7° e dell’art. 186/2° del C. d. S., con ritiro della Patente di Guida e sequestro del veicolo condotto.
Sono continuati i servizi di controllo ai conducenti di motocicli che si sono concretizzati con la presenza costante delle pattuglie sulle arterie maggiormente interessate da tale fenomeno ed il controllo di numerosi conducenti. L’impiego diffuso delle apparecchiature per il controllo elettronico della velocità si è concretizzato con la contestazione, da parte del personale del Distaccamento di Valle di Cadore, di alcune infrazioni in tema di mancato rispetto dei limiti imposti dagli Enti proprietari delle strade.-

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share