13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Domenica parte "Il treno nelle Dolomiti" a Longarone Fiere

Domenica parte “Il treno nelle Dolomiti” a Longarone Fiere

Si presenta veramente attraente e catalizzerà l’interesse degli appassionati la manifestazione “Il Treno nelle Dolomiti”, organizzata per la terza volta nei padiglioni di Longarone Fiere (Belluno) dall’A.I.C.S. Associazione Italiana Cultura e Sport Comitato Provinciale di Belluno. L’appuntamento è fissato per domani, domenica 17 aprile, con orario d’apertura dalle 10 alle 19. Sarà un’intera giornata dedicata al treno dove, oltre al mercatino di scambio per modelli ferroviari e accessori, viene proposta un’interessante esposizione di modelli statici e dinamici, diorami ed altro ancora per una giornata di divertimento e di cultura ferroviaria. Una particolare attrazione è rappresentata, come ogni anno, dalla ferrovia in miniatura con treni in scala, presentata dall’Associazione “Vapore Vivo”, il cui percorso si snoda all’interno dei padiglioni per evitare problemi di maltempo. Ci sarà anche l’annullo filatelico con cartolina commemorativa riproducente il primo treno transitato a Longarone dopo il disastro del Vajont, mostre fotografiche e filateliche.
In occasione del  taglio del nastro (ore 10), nel corso del quale interverrà, tra gli altri, il presidente Nazionale A.I.C.S.  Bruno Molea, sarà ricordata la figura di Antonio Russo, indimenticato presidente del Circolo filatelico e numismatico bellunese e tra i più attivi sostenitori e sempre presente alla manifestazione “Il Treno nelle Dolomiti”, in memoria del quale verrà consegnata una targa a Evaldo Gaspari, cultore del sapere ferroviario dello Provincia di Belluno. “Il Treno nelle Dolomiti” è diventata, in pochi anni, uno degli appuntamenti importanti nel panorama del modellismo ferroviario, non solo per il buon numero di espositori ed Associazioni fermodellistiche che partecipano, ma anche per l’ampio spazio dedicato alle iniziative di carattere culturale che caratterizzano l’evento. Tra le novità più significative va segnalata la presenza di numerose Associazioni aderenti all’A.I.C.S., che all’interno dei padiglioni della Fiera promuoveranno le attività svolte per favorirne la diffusione tra i cittadini bellunesi.

Share
- Advertisment -

Popolari

Misure anti-Covid, la Provincia vara una “manovra” da 2,5 milioni di euro. 500mila euro a Dolomitibus e 500mila agli impianti di risalita

Belluno, 30 novembre 2020 - È stata approvata questa mattina dal consiglio provinciale la nona variazione al bilancio di previsione, contenente un'importante manovra anti-Covid....

Qualità della vita, Belluno scende al 19mo posto. Padrin: «Viviamo in un territorio magnifico. Ci penalizza solo la dimensione demografica»

«Lavoro, benessere sociale e ambiente confermano il valore del territorio Bellunese. Ancora una volta pesa la demografia, e quest'anno c'è anche il Covid a...

In Crepadona la “Quarta piazza” di Belluno, interamente coperta da una formidabile vetrata

Belluno, 30 novembre 2020 - "Saranno raddoppiati gli spazi a disposizione dei ragazzi per lo studio e la biblioteca grazie al recupero della corte...

Auto investe animale selvatico sul Boscon e viene a sua volta tamponata da altri due veicoli

Belluno, 30 novembre 2020 - Alle ore 05:55  di questa mattina, una Fiat Uno bianca condotta da T.A. 53enne bellunese, in transito da Belluno...
Share