13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Svizzera e Germania frenano sul nucleare. Salviamo l'Italia dagli affaristi dell'atomo

Svizzera e Germania frenano sul nucleare. Salviamo l’Italia dagli affaristi dell’atomo

In Giappone l’emergenza nucleare è ancora fuori controllo. I reattori stanno saltando uno a uno e una fuoriuscita massiccia di materiale radioattivo impedirebbe ulteriori interventi, con il rischio di altre esplosioni e altri rilasci di radioattività. Intanto in Italia politici e cosiddetti esperti del nucleare continuano con dichiarazioni idiote che minimizzano ciò che sta accadendo. Gli sciacalli hanno un piano: far fuori le rinnovabili per fare largo al nucleare. Hanno fatto un decreto fermare la corsa delle energie rinnovabili in Italia, uno dei pochi settori economici in crescita in un Paese in ginocchio. Minimizzano i rischi del nucleare e fanno finta che in Giappone tutto sia sotto controllo. Sprecano 400 milioni di € non accorpando il referendum nucleare alle amministrative di maggio; Faranno pagare in bolletta a tutti gli italiani il conto (almeno 7 MLD di € a centrale) garantendo la copertura dei costi fuori mercato del nucleare. Basta subire l’idiozia degli sciacalli! Il Referendum nucleare è una possibilità unica per fermarli. Intanto protesta contro il Ministro Maroni per accorpare amministrative e referendum e non buttare 400 milioni. La petizione ha quasi raggiunto le 50 mila firme. Firma anche tu!
http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/nucleare/maroni-referendum-nucleare/?utm_source=SilverpopMailing&utm_medium=email&utm_campaign=idioti%20nucleare%20%28cyber%29&utm_content=
Partecipa anche tu a questa mobilitazione e diffondila in internet e facebook
Salvatore Barbera – Responsabile campagna Nucleare Greenpeace Italia

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share