13.9 C
Belluno
venerdì, Luglio 30, 2021
Home Pausa Caffè Anche 8 bellunesi al trofeo delle Regioni di karate

Anche 8 bellunesi al trofeo delle Regioni di karate

Si è disputato domenica 20 febbraio presso il palazzetto dello sport di Ravarino, Modena, il “Trofeo delle Regioni”, gara riservata alle squadre regionali appartenenti alle categorie cadetti (14/15 anni), speranze (16/17/18 anni) Juniores (19/20/21 anni). Tra i rappresentanti della squadra del Veneto anche 8 bellunesi tutti iscritti alla a.s.d. T.S.K.S. guidata dal M° Roberto Bacchilega. La gara è iniziata con i più giovani, Massimo Bacchilega  di Lorenzago di Cadore, cat. + 65 4° classificato, Sinisa Brocilovic di Belluno, 4° classificato e Diego Tormen di Belluno entrambi cat. – 65, tutti tre gli atleti, entrati a far parte della squadra regionale da poche settimane, hanno preso parte alla gara di ju-ippon-kumite (combattimento dichiarato). Poi è stata la volta del ju-kumite (combattimento libero) individuale, che ha visto Consuelo Gaggio di Vigo di Cadore, medaglia d’argento nel kumite individuale cat. speranze – 55 kg. protagonista di una performance davvero entusiasmante; Giulia Baldo di Pieve di Cadore medaglia di bronzo nel kumite individuale cat. speranze + 55 kg che ha dimostrato una ottima determinazione; Alessandro Cesco Bolla di San Pietro di Cadore cat.juniores + 70 kg medaglia di bronzo nel kumite individuale che ha dimostrato, al di là del risultato, di essere in possesso della stoffa del grande campione sferrando tecniche di grande levatura; Mattia Baldo di Pieve di Cadore cat. Juniores – 70 kg che seppur non sia salito sul podio nell’individuale, è stata una vera e propria rivelazione di intelligenza tattica; Simone Pagan di San Vito di Cadore cat. Speranze – 65 kg nonostante sia dotato di un’enorme potenzialità ha purtroppo perso il primo incontro per 2 a 1 e non ha più avuto la possibilità di risalire la classifica. La gara a squadre, come sempre la più entusiasmante per il gran tifo del pubblico ha dapprima visto la squadra veneta composta dai bellunesi Alessandro Cesco Bolla, Baldo Mattia e Ji keliang di Resana vincere contro una agguerrita squadra Lombarda poi vincere molto più agevolmente contro la squadra del Lazio  e dell’Emilia Romagna ed infine purtroppo è stata bloccata dalla squadra toscana per 2 a 1 e quindi si è piazzata al 3° posto sul podio. Molto meglio è invece andata per la squadra femminile composta dalle bellunesi Consuelo Gaggio, Giulia Baldo e Martina Costa di Padova che hanno conquistato la medaglia d’argento perdendo in finale per 2 a 1 contro la squadra della Lombardia dopo aver stravinto sia contro la squadra del Piemonte quella dell’Emilia Romagna e quella della Toscana.

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente mortale sulla statale Carnica

Un uomo di 63 anni C.D.A. residente a Montebelluna ha perso la vita, ferita la moglie e le due figlie. L'impatto violento è avvenuto...

Giovedì in Alpago la presentazione del libro “Il volto artistico del potere” di Erminio Mazzucco

Il cortile dietro il bar-cooperativa di Tignes ospiterà giovedì 5 agosto, con inizio alle ore 20,30, la presentazione del libro “Il volto artistico del...

Variante Delta in Veneto prevalente al 97%

Legnaro (Padova) – La variante delta del virus SARS-CoV-2 in Veneto ha una prevalenza del 97,2%. È questo il dato che emerge dell’ultima indagine rapida...

Ponte nelle Alpi, Comune anti-Covid: il 100% dei dipendenti e consiglieri è vaccinato

Il Comune di Ponte nelle Alpi alza le barriere contro il Coronavirus. E lo fa in maniera concreta: non solo a parole o attraverso...
Share