13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 23, 2020
Home Cronaca/Politica Un prosecco doc tutto bellunese: se ne è parlato alla cena del...

Un prosecco doc tutto bellunese: se ne è parlato alla cena del Rotary giovedì sera al ristorante De Gusto di Belluno

Gianluca Bisol e Maurizio Busatta

«Se c’è da puntare su qualcosa, l’agricoltura, i prodotti tipici e il turismo rappresentano una cassaforte inscindibile per il futuro». Lo ha detto Gianluca Bisol, l’uomo più elegante del 2010 nello stile di vita e nel lavoro, secondo il «Prix The Best»,il premio internazionale di Parigi, e direttore generale dell’omonima azienda familiare di viticoltori di Valdobbiadene dal 1542. Gianluca Bisol è stato ospite giovedì sera al ristorante De Gusto di Sagrogna (Belluno)alla cena del Rotary Belluno distretto 2060 presieduto da Maurizio Busatta. L’imprenditore trevigiano, ha già preso in considerazione la Valbelluna per il suo prosecco Doc conosciuto in tutto il mondo. Ipotesi avvallata anche dal presidente della Camera di Commercio Paolo Doglioni, che ha parlato di un futuro per il territorio bellunese nel circuito produttivo del prosecco Doc, a fronte dell’inserimento nel disciplinare della provincia di Belluno nelle zone di produzione del rinomato vino. Che con le sue bollicine ha oramai conquistato i mercati internazionali più prestigiosi. Il Prosecco brut Belstar dell’azienda Bisol, infatti, è stato lo spumante ufficiale dell’Expo di Shanghai 2010. «Dal novembre del 2010 – ha raccontato Gianluca Bisol – nella Food Hall di Harrods a Londra il prosecco Bisol sta insieme alle 4 grandi maison di Champagne, Moet & Chandon, Veuve Clicquot, Tattinger, Pommery. Dove passano 60 milioni di persone l’anno». Il marchio ultracentenario Bisol, insomma, rappresenta una garanzia di successo nel mondo dei vini pregiati. L’ultima creazione è la riscoperta del vitigno veneziano Dorona a bacca gialla del ‘400, dal quale nasce Venissa, una produzione limitata di 4.880 bottiglie con etichetta in foglia d’oro lavorata nel vetro, che arriverà sul mercato nel 2012. Un autentico must d’arte e di antichi profumi.

Share
- Advertisment -



Popolari

Al Lago di Santa Croce, nel bosco dei salici pendenti e delle barbe rosse con Anacleto Boranga

Prosegue cammiNATURAlmente con l'Oasi naturalistica del Lago di Santa Croce, programmato dall'Associazione culturale Centro UPM di Belluno con Anacleto Boranga, divulgatore e guida naturalistica...

Tari 2020 Belluno. Sconto per le attività economiche chiuse per Covid

Sconto del 25% sulla quota variabile della TARI 2020 per le attività economiche costrette alla sospensione o chiusura a causa dell'epidemia da Covid-19: questa...

Oltre le Vette 2020. “Il ritorno alla montagna” è il tema della 24a edizione

Sarà presentato ufficialmente sabato 26 settembre, in occasione della conferenza stampa, il programma completo della 24a edizione di Oltre le vette – Metafore, uomini,...

Meteo. Temporali fino a sabato in Veneto

Venezia, 23 settembre 2020   Da oggi pomeriggio fino alle prime ore di sabato 26 in Veneto si alterneranno fasi di tempo instabile o perturbato,...
Share