13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 3, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Feltre: giovani e comunicazione, un percorso per essere efficaci

Feltre: giovani e comunicazione, un percorso per essere efficaci

La Consulta Giovanile Intercomunale di Feltre, Pedavena e Seren del Grappa “Diciamo la Nostra” in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS 2 di Feltre, l’ACAT Dolomiti Feltrine e lo Spazio “La Danza del Tempo” è in procinto di organizzare un importante corso dal titolo “Giovani e Comunicazione, un percorso per essere efficaci”. Il ciclo di incontri prenderà avvio venerdì 11 febbraio 2011 dalle ore 18.00 alle ore 21.00 presso lo Spazio Giovani situato nell’Ex Manifattura Piave di Feltre. Scopo del primo incontro  sarà quello di approfondire e riflettere  sull’uso/ abuso di sostanze stupefacenti da parte dei giovani e sui fenomeni connessi al loro uso. Alla giornata inaugurale, interverrà il Dottor. Luigi Turco, psicologo e psicoterapeuta coordinatore delle attività di prevenzione nel campo delle tossicodipendenze del SERT di Feltre.  I successivi incontri avranno luogo sempre allo Spazio Giovani giovedì 17 febbrario 2011 dalle ore 17.00 alle ore 19.30 dove si svolgerà un Workshop con Duccio Demetrio, scrittore, pedagogista e docente all’Università Bicocca di Milano nonché fondatore della libera università dell’autobiografia di Anghiari dal titolo “ La scrittura ci inizia alla vita”. Sempre nello stesso giorno, dalle ore 20.30 si svolgerà all’interno del corso un evento speciale sempre accompagnato dalla presenza di Duccio Demetrio che presenterà alla cittadinanza il suo ultimo libro “ L’interiorità Maschile. La solitudine degli uomini. Una serata utile per esplorare insieme il mondo dell’interiorità maschile, del valore della solitudine e del ruolo delle donne. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti. Venerdì 25 febbrario 2011 si terrà il penultimo appuntamento con inizio alle ore 18.00 dove lo Psicologo Francesco Uva terrà un interessante woorkshop rivolto ai corsisti dal titolo “Chi è che Parla?” un percorso utile per comprendere che durante il processo comunicativo sono molteplici le variabili da considerare: tra queste il ruolo che assumiamo all’interno del contesto sociale. Riconoscere il peso delle aspettative altrui e le regole del gioco possono aumentare la nostra capacità nel saper leggere le situazioni ed essere più efficaci. L’ultimo appuntamento si terrà venerdì 4 marzo 2011 con l’ultimo workshop tenuto dallo psicologo Manuel Noal dal titolo “La Gestione del Conflitto” un’ esplorazione dell’utilità e del senso del conflitto nella specie umana, un approfondimento verso una scoperta e valutazione degli strumenti comunicativi che possediamo e di come poterli impiegare per gestire un conflitto in modo ragionevole. Federico Di Giorgi, vicepresidente della consulta giovanile, invita tutti i giovani che ancora non si sono iscritti al percorso comunicativo a presentarsi lo stesso questo venerdì per procedere alla relativa iscrizione che darà accesso alla frequentazione del corso che sarà utile non solo  per acquisire informazioni e tecniche che ci permettano di possedere una comunicazione efficace ma anche un modo per ampliare le proprie amicizie e trascorrere del tempo insieme ad altri coetanei.

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share