13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Giovedì 10 febbraio al Museo civico di Feltre il Giorno del ricordo

Giovedì 10 febbraio al Museo civico di Feltre il Giorno del ricordo

Il 10 febbraio 1947, con la firma del Trattato di Parigi, l’Italia cedeva alla Jugoslavia le province di Pola, Fiume e Zara, e gran parte del territorio di quelle di Trieste e Gorizia. Il Parlamento Italiano, nel 2004, ha scelto questa data come “Giorno del Ricordo”, per commemorare ogni anno la “tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”. La terribile pagina di storia interessò questi territori a partire dall’autunno del ’43, subito dopo l’armistizio, fino al 1947. Qui i partigiani dell’esercito di Tito rastrellarono, deportarono e uccisero migliaia di persone, per lo più italiani. Triste simbolo di questa persecuzione sono le foibe (fosse rocciose profonde fino a 200 metri tipiche del paesaggio carsico) in cui furono gettati, vivi o dopo esecuzioni sommarie, centinaia di uomini, donne e bambini. Nel dopoguerra, quasi tutta la popolazione italiana dall’Istria, di Fiume e della Dalmazia fu costretta così ad un esodo di massa.
Giovedì 10 febbraio, il comune di Feltre propone, alle ore 15.30 al Museo Civico una riflessione sui tragici fatti. Dopo il saluto delle Autorità, interverrà il sig. Giovanni Ghiglianovich, profugo e presidente del Comitato di Belluno dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. Seguirà la proiezione di parte del documentario “Le radici del ricordo: storia di una terra e del suo popolo”, edito a cura della Regione del Veneto, e di un’intervista tratta da “Padre Flaminio Rocchi – L’Apostolo degli Esuli”. In quest’ultimo video, il francescano istriano, che per 50 anni ha diretto l’ufficio assistenza dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e ha creato a Roma la Fondazione Giuliana, Fiumana e Dalmata, descrive il ruolo del clero locale in quel contesto storico.

Share
- Advertisment -



Popolari

Gli appuntamenti di settembre e ottobre all’Insolita storia

Proseguono gli appuntamenti culturali al bar Insolita Storia di Belluno. Dopo il successo di giovedì 17 settembre con la presentazione del libro "sette giorni...

Auto e moto d’epoca. Il più importante mercato europeo dal 22 al 25 ottobre alla Fiera di Padova

Torna la rassegna Auto e moto d'epoca alla Fiera di Padova dal 22 al 25 ottobre 2020 L'edizione di quest'anno inizia all’insegna dell’emozione con due...

L’Ugo nel pagliaio. Venerdì alla Libreria Tarantola la presentazione del libro di Rapezzi

Riprendono gli incontri alla Libreria Tarantola di Belluno. Venerdì 25 settembre con inizio alle 18.30 si terrà la presentazione dell’ultimo libro di Ugo Rapezzi....

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...
Share