13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 3, 2020
Home Cronaca/Politica Feltre: incontro con la ditta Piave e i rappresentanti sindacali per la...

Feltre: incontro con la ditta Piave e i rappresentanti sindacali per la questione eternit

In data 28 gennaio 2011 l’assessore all’Ambiente del Comune di Feltre, Raffaele Riposi, ha incontrato il RSPP della Ditta Piave Mitex S.p.A., Mario Cecchet, ed i rappresentanti sindacali Diego Pauletti (RLS), Luigi Dionessa (RSU), Floriano Bee (RLS) e Luca Testa (RSU) per fare il punto in merito alla presenza di eternit contenente amianto (le cui polveri disperse, se respirate, sono cancerogene) sulla copertura della Ditta Marangoni, in via Cavalieri di Vittorio Veneto. Durante la riunione, l’assessore Riposi ha ricordato di aver  incontrato insieme al sindaco Vaccari le parti, sia i rappresenti dei lavoratori della Ditta Piave sia i rappresentanti della Marangoni.  Come primo intervento è stata effettuata la rimozione delle carcasse dei pneumatici presenti, al fine di scongiurare il proliferare della zanzara tigre. L’assessore Riposi  ha eseguito personalmente un sopralluogo di verifica nella zona  e già nel mese di settembre 2010 si è tenuto un incontro con i funzionari dell’Arpav di Belluno per concordare un sopralluogo e l’effettuazione delle indagini ambientali sia per la copertura della ditta Marangoni che per quella del deposito ubicato a fianco della Piave Maitex di proprietà di una ditta edile locale. Entrambe le ditte hanno dimostrato un’ottima disponibilità rivelandosi  fattivamente partecipi al raggiunto dell’obiettivo finale: intervento di coibentazione della copertura proposto dalla ditta Marangoni, che ha già presentato il piano di lavoro, e  rimozione dell’eternit da parte dell’altra ditta interessata. La problematica viene seguita con professionalità dagli ispettori locali dipendenti dall’Arpav che, nel mese di novembre 2010, hanno effettuato il sopralluogo. Le attività sono attualmente sospese a causa delle condizioni climatiche. Con l’arrivo della buona stagione, i lavori verranno ripresi e, secondo quanto riferito dall’assessore Riposi, si prevede che saranno terminati ad aprile, con la verifica  dei risultati mediante campionamento e con un nuovo incontro con i lavoratori della Piave.

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share