13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 23, 2020
Home Cronaca/Politica La Lega non riconosce lo Stato? E allora lascino tutte le poltrone!

La Lega non riconosce lo Stato? E allora lascino tutte le poltrone!

La Federazione della Sinistra di Belluno ritiene inammissibili le dichiarazioni della Lega Nord riguardante l’Unità d’Italia. Se alla Lega non va bene festeggiare il proprio Stato, è libera di abbandonare tutte le poltrone che gelosamente costudisce da quelle di Roma (ma non era Roma Ladrona?), a quelle di Venezia, alla provincia di Belluno e via via a tutti le istituzioni in cui è presente. Nessuno la obbliga ad occupare queste poltrone se non si riconosce nello Stato Italiano. La seconda questione che vogliamo affrontare è il nostro appoggio incondizionato alla FIOM e alle sue battaglie, per questo saremo presenti con un nostro spezzone alla manifestazione regionale di Padova di Venerdi 28 Gennaio. La terza questione riguarda il referendum che si sta svolgendo a S. Gregorio, strumento potente in mano ai cittadini che possono giustamente opporsi alla realizzazione della centrale Piz-Busche. C’è tempo fino a sabato per votare e non far passare questo scempio. Infine vogliamo concludere facendo i nostri complimenti al comitato referendario per lo splendido traguardo raggiunto ( e notiamo bene, al comitato, non a tutti i partiti che si sono presi meriti che non hanno) e continueremo ad appoggiare la loro battaglia senza togliere loro i giusti meriti.

Per la Federazione della Sinistra di Belluno
Nesello Lorenzo

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share