13.9 C
Belluno
mercoledì, Marzo 3, 2021
Home Cronaca/Politica Il Pd vota contro l'abolizione delle province! Irma Visalli: “Bottacin è male...

Il Pd vota contro l’abolizione delle province! Irma Visalli: “Bottacin è male informato, in malafede, o non sa leggere gli atti parlamentari”

Irma Visalli
“Bottacin è male informato, in malafede o incapace di leggere gli atti parlamentari. Comunque si veda non è un bel vedere. Non dice,in ogni caso ,la verità”. Lo afferma Irma Visalli, consigliere provinciale del Partito democratico della Provincia di Belluno. “Il provvedimento di legge sull’abolizione delle Province – assicura Visalli – arriverà in aula con il voto sfavorevole del PD che, in commissione, si è mostrato contrario a questa proposta di Legge. Ciò, coerentemente con quanto abbiamo sempre sostenuto: se si vuole mettere mano alla riduzione degli enti lo si faccia, partendo dai carrozzoni inutili e costosi (a cui la Lega partecipa abbondantemente). Poi facendo le città metropolitane, Roma, Torino, Milano, Venezia, eliminando le relative Province e forse altre ancora, ma non certo quelle montane, necessarie, come si vede in questi giorni, a portare avanti domande unitarie del territorio, magari non soddisfatte da una Regione distante e centralista. Ma chi c’è in Regione da quindici anni? E chi a Roma è strettamente legato al PDL? Allora Bottacin si attivi con i suoi e con i propri alleati per portare a casa risultati. Non tenti di offuscare i fallimenti e le contraddizioni del governo sparando a zero e inutilmente su altri. O facendo, come sempre, governo e opposizione insieme. Farebbe meglio a rispondere all’offerta di lavorare nella stessa direzione fatta dal PD, con iniziative utili all’Autonomia del territorio. Invece, così, rimarca solo “l’incapacità del fare” oltre il populismo e la guerriglia sterile tra offese e bugie. O forse pensa che con i fuochi di paglia si confondano ,nel fumo, le mancanze del suo governo provinciale. Ma oggi c’è qualcosa di più preoccupante: è’ così che intende affrontare la stagione della campagna referendaria e la futura iniziativa politica per l’autonomia? Che ci ripensi , Bottacin, la smetta con le boutade senza fondamento . Si dedichi alla politica, “seria” e collabori con le altre forze come gli ha anche proposto di recente Sergio Reolon dimostrando che non si vuole perseguire il metodo del Presidente (avremmo altrimenti rilevato diversamente che gli unici voti contrari sulla richiesta referendaria in consiglio provinciale sono stati quelli della Lega). Questa stagione dovrebbe essere quella della coesione per l’autonomia, dovrebbe ridare senso e dignità alla politica alta che riesce, per il bene del territorio, a superare gli steccati delle parti e guardare oltre piccoli cabotaggi tanto caro al fare della Lega. Vorremmo non dover continuamente “scendere”al livello del botta e risposta per rimettere a posto la verità. Vorremmo impegnare tempo ed energie per un salto verso la responsabilità pubblica della politica. Perché sappia sostenere e accompagnare la società civile come non ha fatto fin qui. Forse – conclude Irma Visdalli – ci riusciremo se il Presidente della Provincia di Belluno penserà più all’importanza del suo ruolo istituzionale che a sparare bugie”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre, guasto alla rete internet, la farmacia non può vendere farmaci per 24 ore

Farmacia senza internet per ventiquattro ore. È accaduto lunedì alla Farmacia Pez Nadia e Roberto Snc di via Belluno a Feltre e solo ieri,...

Canto moderno. Da giovedì la Scuola “Miari” di Belluno inaugura il nuovo corso tenuto dalla docente Valentina Frezza

A partire da giovedì 4 marzo 2021 la Scuola Comunale di Musica "Antonio Miari" di Belluno, gestita dal Conservatorio "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto...

Grave pericolosità per incendi boschivi nei Comuni a rischio

Venezia, 2 marzo 2021  Viste le condizioni meteo-climatiche e vegetazionali, la Direzione della Protezione Civile Regionale ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli...

Un milione 370mila euro dalla Regione per la promozione dell’agroalimentare ed enogastronomia

Venezia, 2 marzo 2021  Ammonta a 1 milione e 370 mila euro l’investimento della Regione del Veneto per la promozione delle eccellenze agroalimentari, enogastronomiche...
Share