13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 26, 2020
Home Riflettore Rischio valanghe grado 3: invito alla massima prudenza in montagna dal Soccorso...

Rischio valanghe grado 3: invito alla massima prudenza in montagna dal Soccorso alpino

Date le precipitazioni nevose di questa notte e le particolari condizioni meteo, che inducono a segnalare da oggi il pericolo marcato di valanghe (grado 3 per il bolletiino del Centro valanghe di Arabba), il Soccorso alpino invita alla massima prudenza quanti intendano recarsi in montagna. In particolare le situazioni critiche per distacchi di valanghe sono rappresentante dai ripidi pendii a suolo erboso per rilasci spontanei di fondo e, oltre il limite del bosco, i ripidi versanti aperti e i canaloni abituali per la possibilità di valanghe spontanee di neve fresca. Il pericolo di valanghe potrà interessare anche vie di comunicazione in quota e comprensori sciistici particolarmente esposti. Si dovrà prestare ancora attenzione alle zone di scarpate sovrastanti piste da sci e strade. Per le escursioni sulla neve e discese fuori pista sarà richiesta una buona capacità di valutazione locale delle condizioni di stabilità del manto nevoso. Si consiglia a chiunque voglia comunque muoversi per un’escursione, a piedi o con le ciaspe, o per praticare scialpinismo, di informarsi dettagliatamente sulle condizioni di sicurezza. Si ricorda, inoltre, a chi è appassionato di
fuori pista di dotarsi dei dispositivi di autosicurezza: Arva – acceso e in trasmissione –  pala e sonda. In caso di necessità, contattare sempre il 118, numero unico di emergenza.

Share
- Advertisment -



Popolari

Colori, sapori e profumi d’inverno a Villa Patt di Sedico

Anche il Gruppo micologico "Bresadola" di Belluno presente alla manifestazione "Colori, sapori e profumi d'autunno" a Villa Patt di Sedico. Nelle giornate di sabato dalle...

Divani Chesterfield sempre più acquistati anche online

Il divano è uno degli accessori più importanti dell’abitazione. Ecco perché quando si sceglie questo arredo occorre puntare su artigianalità e cura dei dettagli....

Elettrodotto. Vendramini: “Se il progetto iniziale verrà disatteso, siamo pronti a rivolgerci alla Procura”

Un report emerso dalla Provincia rimette in discussione il piano di "Razionalizzazione e sviluppo della RTN nella media valle del Piave".  E le amministrazioni...

Nevegal. Massaro: “Gli impianti potranno essere trasferiti al Comune solo se si troverà un gestore”

La società aggiudicataria, Paragon Business Advisors di Zola Predosa, ha presentato lo studio sul Nevegal che gli era stato commissionato dal Comune di Belluno,...
Share