13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Meteo, natura, ambiente, animali La borsa della sostenibilità

La borsa della sostenibilità

Il Gruppo Coltivare Condividendo ha avviato assieme al Gasdotto (coordinamento GAS prov. di BL) e all’ associazione Dolomiti bio un’iniziativa che sta avendo un ottimo riscontro e che sancisce un alleanza sempre più stretta e efficace fra chi coltiva e chi ama alimentarsi in maniera sana eco compatibile ed ecosostenibile, a tutela di biodiversità, biologico, paesaggio e territorio.
La “borsa della sostenibilità” è un progetto che prende forma durante la riuscitissima festa “chiamata a.. raccolto” che ha visto affluire a Lentiai diverse centinaia di persona decise a dire SI a un’agricoltura sana, basata su biodiversità e biologico, su filiera corta, su un rapporto fiduciari, di scambio di conoscenze, esperienze e saperi tra chi produce e chi acquista. Ma anche rispettosa di ambiente, paesaggio e territorio.
Un sentire che ha caratterizzato il nostro agire di questi mesi e che ora ci porta a promuovere questa iniziativa tesa a creare un legame sempre più stretto e di aiuto reciproco soprattutto tra Gruppi di Acquisto Solidale e aziende che hanno rinunciato alla chimica di sintesi (in perfetta linea coi dettami del “patto” costruito e sottoscritto nel maggio scorso).
La “borsa della sostenibilità” è, in sostanza, una borsa nella quale viene collocata una serie di prodotti tipici bellunesi e/o bellunesi +trevigiani (per sancire il gemellaggio tra i coordinamenti GAS delle due province venete) coltivati senza l’uso di prodotti chimici di sintesi da aziende dell’ associazione Dolomiti bio o che hanno condiviso le nostre iniziative. Prodotti che consentono di apprezzare l’enorme patrimonio di biodiversità e tipicità della nostra zona.
Sono previsti 4 formati di “borse della sostenibilità” che conterranno indicativamente i seguenti prodotti:
borsa della sostenibilità base
borsa di carta contenente: fagioli, farina di mais, mele, confettura, orzo..  
dal costo di  euro 15
borsa della sostenibilità bellunese
borsa di tela contenente: fagioli, farina di mais, mele, confettura, orzo..  
dal costo di euro  20     
borsa della sostenibilità gemmellaggio base
borsa di carta contenente: fagioli, farina di mais, mele, succo di frutta, orzo, radicchio ed eventuale bottiglia di prosecco bio
dal costo di euro 25

borsa della sostenibilità BL/TV      
        
borsa di tela contenente: fagioli, farina di mais, mele, succo di frutta, orzo, radicchio ed eventuale bottiglia di prosecco bio
dal costo di euro 30   
le varietà di fagiolo usate sono GIALET e BALLA ROSSA
le varietà di mas usate sono: SPONCIO e MARANO
le varietà di mela usate sono POM PRUSIAN (fino a esaurimento poi altre varietà locali)
L’offerta è aperta a tutti i componenti dei GAS e di chi ha a cuore biologico, biodiversità, salute, ambiente, paesaggio e territorio.
E’ importante che le richieste giungano entro il 18 dicembre
Per informazioni e ordinazioni:  www.coltivarcondividendo.blogspot.com
cripiaz@gmail.com  o coltivarcondividendo@yahoo.it

Share
- Advertisment -

Popolari

Italia Polo Challenge. Arrivano all’Hotel de la Poste di Cortina i primi giocatori con sacche e stecche

  Con l’arrivo dei primi giocatori in vista dell’atteso test match tra U.S. Polo Assn./Lusben Polo Team e Battistoni/Mediolanum Polo Team di sabato 27 febbraio...

Strada per la Valle del Mis. Luchetta: «Provincia e Veneto Strade stanno lavorando per la riapertura il prima possibile»

«Stiamo lavorando per la riapertura il prima possibile della strada provinciale 2 della Valle del Mis. La Provincia ha già reperito le risorse e...

Farfalle, coleotteri e libellule nell’ultimo numero di Frammenti, la rivista della Provincia di Belluno

È uscito in questi giorni il decimo numero della rivista "Frammenti. Conoscere e tutelare la natura bellunese" pubblicata da Ibrsc (Istituto bellunese di ricerche...

“Compendio del tempo sospeso”: inaugurata lunedì scorso a Milano la mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè

"Compendio del tempo sospeso" è il titolo della mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè, in esposizione a Milano (su prenotazione) fino al 12...
Share