13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 21, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "In viaggio con Bartolino. L'impero romano in Val Belluna", sabato al Centro...

“In viaggio con Bartolino. L’impero romano in Val Belluna”, sabato al Centro Giovanni XXIII di Belluno la storia a fumetti di Alberto Levis

Verrà presentatao sabato prossimo, 4 dicembre, alle 17.30 al Centro Giovanni XXIII di Belluno, il libro “In viaggio con Bertolino. L’Impero Romano nella Valbelluna”. Si tratta di una storia a fumetti scritta e disegnata da Alberto Levis, fumettista di Santa Giustina allievo di Roberto Totaro. Si tratta della seconda fatica editoriale di Levis che, dopo aver realizzato, tre anni fa, “In viaggio con Bertolino. Alla scoperta della preistoria bellunese”, ora ripercorre, in maniera divertente e romanzata, la storia della provincia in epoca pre-romana e poi romana, disegnando avventure che si snodano tra Mel, Feltre, l’Alpago, il Cadore e Belluno. Fa rivivere la presenza dei Reti a Feltre e la successiva conquista romana, segue Lucio Aurelio Cotta e illustra la Via Claudia Augusta, racconta della fondazione di Belluno e del sito cadorino di Lagole. Protagonisti, come nel primo libro, saranno tre ragazzi, Isabella, Filippo e Davide, oltre all’archeologo Bertolino, guida affascinante e divertente. Accattivanti sono tutte le 40 pagine del racconto, una storia che vuole divertire bambini e ragazzi, ma anche dare loro delle indicazioni storiche sicure e precise sulle quali poi, magari, fare degli approfondimenti successivi. Come detto, per Alberto Levis “In viaggio con Bertolino. L’Impero Romano nella Valbelluna” (lavoro per il quale si è avvalso della collaborazione di Roberto Totaro e dell’archeologo Eugenio Padovan) rappresenta la seconda fatica di un percorso che vuole proseguire in futuro per raccontare anche le vicende medievali nel Bellunese. Levis, quarant’anni, di Santa Giustina, funzionario commerciale in un’azienda del Feltrino e maestro di sci, da qualche anno ha cominciato a perfezionare la propria passione per il disegno, frequentando i corsi di Roberto Totaro. Dalla fantasia di Alberto, “guidata” dai  consigli del “guru” italiano dei cartoons, unita alla sua passione per l’educazione e la formazione dei ragazzi, sono nati “Beppe e Tino a Caccia Grossa”, “Beppe e Tino e Jo Pistola”, storie pubblicate su Schizzi di China (raccolta annuale delle opere degli allievi di Roberto Totano), “Ghiacciolino” cubetto di ghiaccio animato che insegna lo sci ai più piccoli e l’ultimo nato “Vamp” vampiro buono che sostiene l’associazione bellunese dei volontari del sangue.

Share
- Advertisment -



Popolari

Il docufim Movida degli studenti del Liceo “Dal Piaz” di Feltre vince il SalinaDocFest 2020.

Il docufim Movida, realizzato dal Laboratorio Cinema del Liceo "Giorgio Dal Piaz" di Feltre, diretto da Alessandro Padovani vince il SalinaDocFest 2020. Il premio...

Esercitazione dei vigili del fuoco ad Alleghe

Oltre 60 vigili del fuoco, tra permanenti e volontari, con 20 automezzi l’elicottero Drago 71 e personale del centro telecomunicazioni regionale, hanno preso parte...

Riapre la caccia, ma c’è ancora illegalità in Italia. Il caso del Veneto

Pubblicato l'annuale rapporto del CABS sui reati venatori. Lo studio prende in esame le comunicazioni istituzionali delle forze dell'ordine, stampa accreditata, interventi delle Guardie...

Elezioni 2020. Regionali, referendum sul taglio dei parlamentari, suppletive Senato, Comuni. Affluenza, exit poll e risultati

Urne aperte domenica 20 settembre dalle 7 alle 23, e domani lunedì dalle 7 alle 15 per il voto del referendum costituzionale sul taglio...
Share