13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Domani la 23.a marcia in difesa dell’antica Foresta del Cansiglio contro il...

Domani la 23.a marcia in difesa dell’antica Foresta del Cansiglio contro il collegamento sciistico con Piancavallo

L’associazione culturale “Villa Buzzati S. Pellegrino – Il granaio”, invita i suoi soci, gli amici ed i sostenitori a partecipare all’importante iniziativa che anche quest’anno  Toio de Savorgnani ha organizzato per Mountain Wilderness. La manifestazione, arrivata alla sua ventitreesima edizione, raduna alpinisti, ambientalisti e amici del territorio del Cansiglio e dell’Alpago per una marcia in difesa di un’area montana considerata ancora integra e unica, che meriterebbe l’istituzione di una o più zone protette.
Durante la manifestazione, che vedrà i partecipanti salire fino alla Malga Palantina, si potrà assistere a diversi interventi in difesa del territorio e delle montagne. Per l’occasione l’attrice Antonella Morassutti leggerà alcuni brani di Dino Buzzati, che già negli anni ’50 scriveva in difesa della natura alpina contro le cieche speculazioni (del territorio montano): questi contributi, ritenuti in seguito moderni e lungimiranti, mai come ora ritornano attuali e incredibilmente inerenti ai nostri giorni e alla situazione attuale.
Hanno inoltre dato la loro adesione all’incontro di domenica 14 novembre, Kurt Diemberger, socio onorario del CAI e garante di Mountain Wilderness International, Fausto De Stefani  presidente di Mountain Wilderness Italia e Mario Brunello, violoncellista di fama internazionale.
Le associazioni ambientaliste del Veneto e del Friuli Venezia Giulia chiedono da anni   l’istituzione di due Riserve naturali per combattere gli attacchi che, anno dopo anno e oggi più che mai,  vedono riproporre la possibilità di un collegamento sciistico tra l’area di Pian Cavallo e le splendide montagne  ancora incontaminate dell’Alpago .
Il Comune di Tambre si sta impegnando per riuscire  a fare  inserire tutto questo nel progetto di rilancio del turismo dell’area,  che potrebbe ricevere dalla regione un finanziamento di milioni di euro.
Mountain Wilderness crede che se quel progetto non avrà il coraggio di promuovere un turismo sostenibile, compatibile e rispettoso dei valori naturalistici e storici di tutta l’area del Consiglio, servirà solo a veicolare peggioramenti rispetto allo stato attuale dello sviluppo e sarebbe allora meglio che quelle risorse fossero indirizzate verso necessità più importanti per la comunità veneta, in questo periodo di crisi, quali la famiglia, il lavoro, la sanità e la scuola.
Se il collegamento venisse inserito nel progetto di rilancio turistico, sarebbe l’esatto opposto di tutte le buone intenzioni espresse finora.
Se il collegamento tra Pian Cavallo e Colindes in  Alpago-Cansiglio non è ancora stato approvato è soprattutto grazie alla mobilitazione di  Mountain Wilderness, per aver saputo tenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica anno dopo anno.
Giardino Buzzati si unisce a sostegno dell’iniziativa, augurandosi con il suo piccolo intervento,  di poter contribuire alla crescita del numero di partecipanti alla giornata  organizzata sulle montagne dell’Alpago, in difesa del territorio montano.
INFO:
Giardino Buzzati  +39 0437-926414
Antonella Morassutti  cell- 328 0015659

Il programma di massima è quello degli  scorsi anni:
ore 9. 30   incontro al villaggio cimbro di Pian Canaie, tra Campon e Colindes
ore 10. 00  partenza
ore 11. 30  arrivo a Casera Palantina, pranzo al sacco ed aggiornamenti
ore 13. 00  partenza per Forcella Palantina, raduno all’Ander de le Mate,
grande  grotta a covolo  poco lontana dalla forcella
ore 14. 30  inizio del rientro
info : www.Mountainwiderness.it
Ecoistituto del Veneto Alex Langer  041 .935666
Toio de Savorgnani   0438.581989
Moreno Baccichet bccmrn@unife.it

Share
- Advertisment -



Popolari

Nevegal. Massaro: “Gli impianti potranno essere trasferiti al Comune solo se si troverà un gestore”

La società aggiudicataria, Paragon Business Advisors di Zola Predosa, ha presentato lo studio sul Nevegal che gli era stato commissionato dal Comune di Belluno,...

Identificato l’autore del danneggiamento della targa intitolata a Loris Tormen in via Sottocastello

E' un 19enne di Belluno, incensurato, il giovane che nella serata di sabato in via Sottocastello in centro città (nella foto), sotto l'effetto dell'alcol,...

Longarone Fiere riparte all’insegna della sicurezza. Successo per i due eventi di settembre, Reptiles Day e Fiera&Festival delle Foreste 

Un’attesa ripartenza per Longarone Fiere che si caratterizza per essere positiva, sia per gli ottimi risultati numerici che per l’efficienza delle misure di sicurezza...

Fondo comuni confinanti: approvati i programmi di intervento per i 48 comuni di confine

Il Comitato paritetico del Fondo Comuni Confinanti, presieduto dall'onorevole Roger De Menech, ha approvato nella seduta del 25 settembre 2020 i programmi di intervento...
Share