13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 20, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Ex tempore: si vota fino a domenica per i premi “Citta’...

Ex tempore: si vota fino a domenica per i premi “Citta’ di Belluno” e “Scuola”. Enel omaggerà tutti gli studenti bellunesi che si recheranno a votare

Maria Grazia Passuello assessore
Maria Grazia Passuello assessore

C’è tempo fino a domenica 14 novembre per votare la migliore scultura lignea tra quelle esposte a Palazzo Crepadona per “Ex Tempore”, rassegna estemporanea giunta quest’anno alla 25ma edizione, e assegnare così i premi “Città di Belluno” e “Scuola”. Partecipare è semplice: basta recarsi a Palazzo Crepadona, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, e compilare una scheda, indicando l’opera preferita. Alla manifestazione, promossa dal Consorzio Belluno Centro Storico e dal Comune di Belluno, prende parte anche Enel che, in sintonia con i temi del legno e della natura, propri della rassegna Ex Tempore, e in linea con le proprie  politiche di sostenibilità ambientale, ha deciso di omaggiare tutti gli studenti bellunesi che si recheranno a votare di una piccola sorpresa. Si tratta di “Foresty”, un piccolo contenitore realizzato interamente in materiale riciclato con tutto l’occorrente per far nascere una pianta. Utilizzarlo è semplicissimo, basta togliere il coperchio e inserirlo sulla base, aprire la bustina che contiene i semi e metterli nel terriccio che dovrà essere tenuto umido mettendo un po’ di acqua e in pochi giorni nascerà una pianta, che nel corso dei mesi crescerà fino a diventare un piccolo albero da piantare in un grande vaso o nel terreno. Enel invita così a compiere un piccolo e concreto gesto che promuove la consapevolezza ambientale e l’attenzione alle emissioni di anidride carbonica (CO2). Tra i tipi di piante che Enel offre ai visitatori di Centrali Aperte, pero selvatico, melo selvatico, pino mugo, abete bianco e ginestra. Maria Grazia Passuello, assessore alla Cultura del Comune di Belluno, così sottolinea la sinergia: “Enel è da tempo nostro partner in molte iniziative e anche questa volta interviene al nostro fianco con un omaggio, piccolo, ma significativo, per ricordare a tutti che il legno è vita e che la vita, così come la natura, va accudita e protetta. Un messaggio positivo e di forte valenza ambientale. Mi auguro che i bellunesi vengano numerosi a visitare le statue e a partecipare alla votazione, magari approfittando della festività del Santo Patrono o della fiera di domenica, ultimo giorno utile”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share