13.9 C
Belluno
mercoledì, Gennaio 27, 2021
Home Cronaca/Politica Varianti ai piani regolatori prima del completamento dei nuovi Pat e Pati....

Varianti ai piani regolatori prima del completamento dei nuovi Pat e Pati. Lo chiede alla Regione Veneto il titolare provinciale al referato dell’Urbanistica Bruno Zanolla

Bruno Zanolla
Bruno Zanolla

L’assessore provinciale Bruno Zanolla si fa portavoce delle numerose richieste degli amministratori locali e chiede alla Regione Veneto che le varianti ai piani regolatori possano anticipare il completamento dei nuovi PAT e PATI. “Sindaci e assessori comunali, come albergatori e, in generale, imprenditori invocano con sempre più insistenza una proroga al termine del servizio Suap (Sportello unico delle attività produttive), fissato per il prossimo 31 dicembre, e anche varianti per la localizzazione di nuove attività produttive, svincolate dai limiti imposti dalla Legge urbanistica regionale 11/2004, che prescriverebbe, invece, il precedente completamento di Pat e Pati” spiega Zanolla. L’attesa dei prossimi piani di sviluppo urbanistico, completati per ora solo da due dei sessantanove comuni bellunesi, Feltre e Domegge, potrebbe causare, secondo l’assessore provinciale, “l’ingessatura di molte delle attività economiche che già lottano ogni giorno con la crisi per sopravvivere”. La mancata apertura a varianti urbanistiche indipendenti dai prossimi Pat (Piano di assetto territoriale) e Pati (Piano di assetto territoriale intercomunale) rischierebbe di tradursi, infatti, in un’attesa di almeno due anni prima della riapertura alla possibilità di nuove varianti. “Tempi insostenibili per molte realtà turistiche e produttive” paventa l’assessore. “Garantire varianti finalizzate alla localizzazione di nuove attività produttive in particolare nei comuni montani è vitale per favorire la ripresa economica, e quindi anche sociale, del nostro territorio” assicura Zanolla, rilanciando la necessità di un’Urbanistica concertata fra esigenze pubbliche e private.

Share
- Advertisment -

Popolari

Elettrodotto. Padrin: «Bene per le soluzioni a Ponte, Soverzene e Andreane. L’obiettivo ora è risolvere tutte le criticità e non spostarle da una parte...

Si è tenuta questa mattina, in videoconferenza, la riunione del tavolo tecnico regionale con Terna spa convocata dall'assessore regionale all'energia Roberto Marcato, riguardante il...

Terna annuncia l’attraversamento interrato del Piave. Massaro: «Vinta una battaglia lunga nove anni. Non abbassiamo la guardia»

Terna annuncia l'attraversamento interrato del Piave dell'elettrodotto Polpet-Scorzé nel territorio del Comune di Belluno: la notizia è arrivata nel corso del tavolo tecnico promosso...

Il Museo dell’Auto Nicolis di Verona nel documentario sulla vita di Giacomo Puccini in onda nei Paesi Bassi

Villafranca di Verona, 27 Gennaio 2021 – Il Museo Nicolis è protagonista nel documentario “Chazia & Puccini” in onda in questi giorni nei Paesi...

Giorno della Memoria. De Carlo: “Fratelli d’Italia contro antisemitismo e ogni negazionismo”

“Fratelli d'Italia è contro l'antisemitismo e contro ogni negazionismo. Questa giornata deve farci ricordare tutte le vittime della Shoah e rendere il giusto onore...
Share