13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 14, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Cerimonie per la Liberazione della Città, la Commemorazione dei Caduti militari e...

Cerimonie per la Liberazione della Città, la Commemorazione dei Caduti militari e dei Defunti, l’Unità Nazionale e la Festa delle Forze Armate. Il 1°, 2 e 4 novembre. Ricorre il 92° Anniversario della Liberazione

Si apriranno lunedì 1° novembre le cerimonie commemorative dedicate alla celebrazione del 92° anniversario della Liberazione della Città di Belluno, alla commemorazione dei Caduti Militari e dei Defunti, alla Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Il programma delle Cerimonie, concordato con il 7° Reggimento Alpini e coordinato dalla Prefettura di Belluno, prevede il ritrovo delle autorità e dei cittadini che volessero partecipare, davanti a Palazzo Rosso alle 9.00. Di là si muoverà il corteo per la tradizionale Sveglia alla Città, attraverso le vie del centro, con il Gonfalone comunale, un picchetto armato del 7° Reggimento Alpini e la Banda cittadina. Alle 9.45 il corteo arriverà in piazza dei Martiri, per l’alzabandiera. La cerimonia proseguirà poi in viale Fantuzzi, con l’alzabandiera e la deposizione di una corona alla Stele commemorativa dei Caduti della Guerra 1915/18 e 1940/45. Alle 11.00, a ricordo dell’ingresso in città delle truppe di Liberazione, la campana della Torre Civica suonerà per 10 minuti. Subito dopo, alle 11.15, il complesso bandistico “Città di Belluno” eseguirà un concerto in piazza dei Martiri. Le cerimonie si concluderanno con gli ammainabandiera alle 17.00, in piazza dei Martiri, e alle 17.15, in viale Fantuzzi, a cura, rispettivamente, del Comune di Belluno e del 7° Reggimento Alpini. Per la ricorrenza, l’Amministrazione comunale predisporrà anche i tradizionali omaggi floreali a steli e monumenti sul territorio.
Martedì 2 novembre, giornata dedicata alla Commemorazione dei Caduti Militari e dei Defunti, il primo appuntamento è fissato alle 9.30, con la posa di una corona alla Stele commemorativa dei Caduti per Servizio in Piazzale Cesare Battisti.
Alle 10.00 verrà celebrata una Santa Messa in suffragio dei caduti presso il Campo militare del Cimitero urbano, con la deposizione di due corone al Monumento dei Caduti italiani e al Monumento dei Caduti austriaci, a cura del 7° Reggimento Alpini.
Nel pomeriggio, alle ore 14.45, verrà reso omaggio al Cippo commemorativo degli Esuli istriani, fiumani e dalmati, sempre al Cimitero Urbano di Prade; seguirà, alle 15.00, la Santa Messa col Vescovo mons. Giuseppe Andrich.
Per giovedì 4 novembre, giorno in cui si festeggiano l’Unità Nazionale e le Forze Armate, l’appuntamento è alle 9.30 con l’alzabandiera in piazza dei Martiri, a cura del 7° Reggimento Alpini.
Alle 10.00 verrà reso omaggio ai monumenti dedicati agli alpini sull’omonimo Ponte, con la deposizione di due corone, a cura dell’ANA di Belluno.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Comune di Alpago cerca rilevatori per il censimento

All’Albo pretorio on line e sul sito istituzionale del Comune di Alpago, è stato pubblicato l'avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarichi...

Contributo per avversità atmosferiche dal 28 al 30 agosto 2020. Domande entro venerdì 30 luglio 2021

La Regione del Veneto, con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 94 del 30 agosto 2020, ha riconosciuto lo "stato di crisi" per...

Danni da maltempo dicembre 2020. Parte la raccolta dati: i Comuni hanno tempo fino al 22 giugno

Nelle ultime settimane è stato nominato il commissario delegato all’emergenza meteo del 4-9 dicembre 2020, che in gran parte del Bellunese ha creato notevoli...

35esima edizione della Mostra dell’Artigianato di Feltre: presentato oggi il programma ufficiale nella Sala degli Stemmi del Palazzo Municipale

Si alza il sipario sull’edizione numero 35 della Mostra dell’Artigianato Artistico e Tradizionale Città di Feltre. Il programma della rassegna è stato presentato stamane...
Share