13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Dall'Africa all'America con Samarcanda

Dall’Africa all’America con Samarcanda

Mercoledì 27 ottobre alle ore 20,15 presso la Sala Luciani del Centro Diocesano Giovanni XXIII (Piazza Piloni, Belluno), Samarcanda organizza una serata con protagoniste due donne bellunesi impegnate da molto tempo nel campo della solidarietà e del volontariato. Laura Fantozzi, giornalista professionista presso molte riviste missionarie (Popoli, Mondo e Missione, Combonifem), presenterà il libro “A sud di casa, l’Africa delle donne” pubblicato nel 2009 con la casa editrice Terre di Mezzo. Viaggiatrice e collaboratrice con numerose organizzazioni internazionali, Laura Fantozzi ha raccolto i suoi appunti di viaggio dopo la sua forte esperienza in Angola. Ester Cason, docente, presenta il progetto del CESEP di Salvador de Bahia. Il Centro Suburbano di Educazione Professionale accoglie e forma giovani e adolescenti della periferia di Salvador de Bahia diventando un aiuto e un punto di riferimento fondamentali soprattutto per soggetti con gravi problemi familiari e sociali che rimarrebbero ai margini perdendosi in percorsi pericolosi e degradanti. Il progetto del CESEP è caro a Samarcanda che lo sostiene ormai da diversi anni. La serata è organizzata in collaborazione con la bottega del commercio equo e solidale “Iqbal” di Santa Giustina, con “Scuole in rete per un mondo di pace” e con “Insieme si può”.

SAMARCANDA

Samarcanda nasce come associazione nel dicembre 1993 dall’interesse di alcuni giovani per le tematiche del debito estero. Nell’aprile 1994 apre la prima bottega a Belluno. Contemporaneamente nascono i progetti nelle scuole di sensibilizzazione al commercio equosolidale e le prime iniziative culturali. La bottega cresce tanto da diventare un punto di riferimento sia per i movimenti che per le istituzioni. Nel luglio 2003 apre la seconda bottega, a Pieve di Cadore, mentre nell’ottobre dello stesso anno l’associazione si trasforma in cooperativa sociale di tipo A. Nel dicembre 2004 apre la bottega di Feltre, collegata ad un progetto di inserimento sociale di persone con disturbo psichico. La partecipazione in rete di diversi soggetti, il successo dell’inserimento e la positiva risposta della popolazione locale consentono al progetto di vincere per tre anni consecutivi il premio “C’entro anch’io” attivato dalla Coop Adriatica. Le attività della cooperativa spaziano in diversi settori. Quello principale riguarda la vendita, presso le proprie botteghe, di prodotti artigianali e alimentari provenienti dal circuito del commercio equo e solidale. Ad eccezione delle tre responsabili di bottega e di una persona che gestisce la contabilità, dipendenti della cooperativa, tutte le attività sono portate avanti grazie all’opera di numerosi volontari. Samarcanda è impegnata anche nell’educazione e organizza ogni anno un corso per diventare volontari del commercio equo e solidale. Inoltre fa parte del programma di Provincia e Spettacolo con numerosi corsi sulle diverse tematiche che sono care alla cooperativa,  rivolti agli alunni di ogni fascia di età. La cooperativa infine, è attiva durante tutto l’anno con eventi culturali e di approfondimento come ad esempio la rassegna cinematografica SConfini, gli incontri con i produttori, le colazioni eque e molte altre iniziative.
 
Samarcanda è socia di CTM – Altromercato, Banca Etica, Libera e Agices.

Share
- Advertisment -




Popolari

Green deal Cadore 2030: il nuovo patto per un domani di benessere

“Green deal Cadore 2030” è un progetto ambizioso intrapreso dalla Magnifica Comunità: un Nuovo Patto per il Cadore che ha l'aspirazione di coinvolgere tutti i...

Finanziato anche per l’anno scolastico 2020-21 “Investi scuola”. Padrin: «Uno strumento indispensabile per garantire a tutti il diritto all’istruzione»

Anche per l’anno scolastico 2020/21 è attivo il progetto “Investi scuola”. Grazie al finanziamento del Fondo Comuni di confine e al cofinanziamento di Provincia...

Perde la vita investito da un’auto a Danta

Non ce l'ha fatta Giuseppe Menia Bagattin, 85enne di Danta di Cadore, che nel pomeriggio di ieri è stato investito da un'autovettura condotta da...

Al volante di un’autocisterna con tasso alcolemico di 2,92

E' successo nella tarda serata di ieri sulla strada in località Fiames. I carabinieri della Stazione di Cortina d'Ampezzo hanno deferito in stato di...
Share