13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Cronaca/Politica Al professor Omero Millo il Premio San Martino 2010

Al professor Omero Millo il Premio San Martino 2010

Nella seduta di ieri sera, giovedì 21 ottobre, la Conferenza dei Capigruppo consiliari ha assegnato all’unanimità il Premio S. Martino 2010 al professor Omero Millo. Prese in esame tutte le candidature pervenute, il riconoscimento è stato assegnato al prof. Millo, per il suo importante impegno speso in ambito culturale e all’interno del mondo scolastico, come persona che onora la città di Belluno per la sua lunga e valida attività di docente ed educatore di generazioni di studenti. Uomo di straordinaria cultura, insigne studioso di matematica e di egittologia, Omero Millo nasce a Buie d’Istria (Pola) il 17 febbraio del 1922; dopo alcuni trasferimenti della famiglia, nel 1934 arriva a Belluno, dove termina gli studi magistrali a 17 anni, nel 1939. Nei sui cinquant’anni di insegnamento, come maestro elementare, poi come insegnante di Fisica all’ITI e di matematica in diverse scuole superiori, ha lasciato ricordo di sé come docente preparato, disponibile, disinteressato e vero tramite per tutte le categorie di alunni con la cultura e con la vita. Il riconoscimento verrà ufficialmente assegnato dal Sindaco in una cerimonia che si svolgerà il giorno del Santo Patrono, giovedì 11 novembre, alle 11.30, in Teatro comunale, al cospetto della cittadinanza. Così il Presidente del Consiglio comunale, Oreste Cugnach, a nome della Conferenza dei Capigruppo, motiva il premio di quest’anno: “Abbiamo voluto premiare e portare all’evidenza della cittadinanza il professor Millo quale rappresentante di quel mondo culturale che si muove attorno e dentro la scuola, nello spirito del Premio che ogni anno si propone di additare alla pubblica stima chi si sia segnalato con opere concrete nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, delle attività produttive, del lavoro, della scuola, dello sport e altri, ovvero con iniziative di carattere politico, sociale, assistenziale e filantropico”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Zaia presenta la giunta al consiglio regionale: 60mila posti di lavoro a rischio. Questa sarà una legislatura sociale

Venezia, 21 ottobre 2020  “Lavoro, economia, occupazione e servizi sociali saranno, oltre alla sanità, la vera sfida per questa giunta. Una sfida che si...

Ultimissime dai carabinieri

I carabinieri di Cencenighe hanno denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti due fratelli agordini di 24 e 25 anni. La perquisizione fatta nella giornata...

Confermata l’Ex tempore di scultura in centro Belluno

All’insegna della prudenza, con qualche doverosa rinuncia, lo svolgimento dell’Ex Tempore di Scultura su Legno è confermato. Consorzio e Amministrazione Comunale hanno condiviso l’opportunità di...

Chiuse le elementari di Cortina. Trasferiti 10 ospiti dal Centro servizi di Ponte nelle Alpi. Nuove modalità di accesso ai drive-in

Quattro maestre della scuola primaria "Duca d'Aosta" di Cortina d'Ampezzo sono risultate positive al covid, pertanto il sindaco Gianpietro Ghedina ha pubblicato oggi l'ordinanza...
Share