13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Collegato lavoro: Fratini "destruttura il contratto nazionale"

Collegato lavoro: Fratini “destruttura il contratto nazionale”

Ieri la Camera ha approvato definitivamente il disegno di legge n. 1141 quater, meglio conosciuto come Collegato Lavoro. “E’ un testo che assesta un colpo doloroso al sistema dei diritti e delle tutele, a partire dall’arbitrato, prevedendo il pronunciamento del lavoratore nel momento in cui più è debole la sua posizione” – dichiara Fabrizio Fratini, segretario nazionale Cgil Funzione pubblica –   Non è difficile immaginare i ricatti e le pressioni a cui sarà sottoposto il lavoratore, soprattutto in questa negativa congiuntura economica. Anziché proporre politiche attive sul lavoro, sostegni al reddito per lavoratori coinvolti nella crisi o disoccupati, una vera politica di sviluppo in tutti i settori (basata su ricerca, innovazione, formazione permanente), si continua su una strada che ha come palese obiettivo il superamento della legge 300 del 20 maggio 1970 (lo statuto dei lavoratori), che si intende sostituire con lo statuto dei lavori del Ministro Sacconi. Il disegno è chiaro: meno diritti e tutele, superamento dei contratti collettivi nazionali di lavoro, ritorno a una concezione del lavoro come semplice fattore della produzione e, attraverso l’apprendistato a 15 anni e la controriforma Gelmini, a una scuola di classe. Per questi ragioni, dopo il sit in di ieri a Montecitorio, le iniziative di lotta, di mobilitazione,
di contrasto, dovranno continuare e intensificarsi”.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Granfondo Dobbiaco-Cortina cambia programma

La gara del circuito Visma Ski Classics slitta a domenica. Sabato gara in tecnica classica per atleti di interesse nazionale a partire dalle 10. Domenica...

Concorso anestesisti. Interrogazioni in Consiglio regionale e in Parlamento. Il PD provinciale vuole fare luce sulle criticità della sanità bellunese

Belluno, 22 gennaio 2021  -  Il gruppo consiliare del Partito democratico presenterà a breve un'interrogazione per fare chiarezza sulla mancata richiesta di anestesisti da parte...

Inaugurata la Scuola dell’infanzia statale a Chies d’Alpago

Si è tenuta oggi l'inaugurazione ufficiale della Scuola dell’Infanzia statale di Chies d'Alpago, con il taglio ufficiale del nastro da parte degli stessi bambini...

Arresti domiciliari e obbligo di dimora per due giustizieri

Questa mattina la Squadra Mobile di Belluno ha eseguito un’ordinanza cautelare, emessa nella giornata di ieri dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Belluno su...
Share