13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Le produzioni tipiche del Bellunese si aprono all’Europa. Il progetto europeo “...

Le produzioni tipiche del Bellunese si aprono all’Europa. Il progetto europeo “ Trans Rural Network” partecipa alla 11° Mostra Mercato “Mele a Mel” questo fine settimana

I produttori della Provincia di Belluno hanno un’opportunità in più per aprirsi all’Europa. Nell’ambito del progetto europeo Trans Rural Network, infatti, si promuove il trasferimento di conoscenze tra Friuli, Veneto e Carinzia per migliorare le potenzialità economiche dell’attività rurale in questi territori. Il progetto, partito nel 2009 e di durata triennale, si farà protagonista attivo all’interno della 11° Mostra Mercato Mele a Mel (da venerdì 8 a domenica 10 ottobre) grazie ad un convegno e ad un seminario organizzati per l’occasione. La manifestazione zumellese verrà aperta  dal convegno: “La frutticoltura di montagna: prospettive per le aree di confine”, durante il quale ci si concentrerà sulle azioni di salvaguardia della variabilità genetica della mela, con riferimento alle produzioni tipiche di montagna; si confronteranno inoltre metodologie di gestione del frutteto e di trasformazione e commercializzazione del prodotto nelle aree di progetto. Grazie all’intervento di un esperto carinziano, si parlerà infine della coltivazione di piccoli frutti quale opportunità di sviluppo economico in area montana. Il giorno successivo si terrà invece un seminario teorico-pratico sulla produzione di succo e aceto di mela da parte di esperti carinziani. Nel corso del seminario sarà possibile approcciare le tecniche per la produzione di questi trasformati, i quali saranno presentati al pubblico attraverso delle degustazioni. Il progetto Trans Rural Network sarà inoltre presente all’interno della Mostra Mercato con uno stand nel quale verranno esposti campioni di varietà rustiche di mela provenienti dalla provincia di Belluno, dal Friuli e dalla Carinzia, oltre ad una piccola esposizione di prodotti a base di mela.Che senso può avere la cooperazione tra partner provenienti da tre regioni, che pur se di confine, sono diverse, per nazionalità lingua e regole legislative e amministrative? Obiettivo del progetto è la valorizzazione del mondo rurale come area attraente per l’economia montana; si vuole, cioè, stimolare il settore agricolo a conoscere e a sfruttare le potenzialità economiche derivanti dalla multifunzionalità dell’attività rurale nel territorio transfrontaliero, anche attraverso la costruzione di una rete (Network) tra produttori, tecnici ed amministrazioni pubbliche, superando quindi la tendenza all’individualismo spesso presente in zone di montagna. La partecipazione alle manifestazioni sul territorio della Provincia di Belluno si inserisce armoniosamente nel progetto Trans Rural Network, il quale fa parte del Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg IV Italia-Austria  che vede il Veneto, il Friuli e la Carinzia protagoniste di uno scambio di conoscenze a vari livelli (tecnici, agricoltori, studenti) nell’ambito di vari “pacchetti di lavoro”, tra cui la Frutticoltura e la Viticoltura in zone montane. Tutte le attività programmate sono svolte in un’ottica di comparazione tra le esperienze delle varie regioni, secondo quello che è lo slogan del progetto: “imparare dai migliori”. Conoscere realtà diverse dalla propria può facilitare la condivisione di sistemi di gestione e di lavoro comuni, portando all’area territoriale transfrontaliera uno sviluppo armonioso e sostenibile.

Share
- Advertisment -

Popolari

Bando regionale per l’imprenditoria femminile. Domande on line dal 16 febbraio all’8 marzo

Venezia, 7 febbraio 2023 “Donne protagoniste dell'economia, dell'impresa e dello sviluppo produttivo della nostra regione. A loro dedichiamo questo importante bando di contributi regionali...

CAI – Coordinamento Sezioni Dolomiti Bellunesi. La Regione assicura l’aumento dei fondi per la manutenzione di sentieri e ferrate

Venezia, 7 febbraio 2023 - Aumentati i fondi regionali per i sentieri di montagna: la delegazione scesa ieri a Venezia e ricevuta dall'assessore al turismo...

Cortina sci ai piedi! Alta Badia – Ampezzo in 4 ore di sci con la nuova cabinovia Skyline

Un nuovo skitour dall'Alta Badia a Cortina per scoprire tutte le piste della Regina delle Dolomiti grazie alla nuova cabinovia Cortina Skyline. Un vero...

Sabato a Borgo Piave la presentazione del libro di Gobbato, Borovnica e altri campi di Tito

La Lega Nazionale delegazione di Belluno, in accordo e collaborazione con il Circolo culturale La Terra dei Padri - Belluno, commemorerà la Giornata del...
Share