13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Chiusura acqua Feltre, Santo Stefano di Cadore e Soverzene

Chiusura acqua Feltre, Santo Stefano di Cadore e Soverzene

Gestione Servizi Pubblici informa che il giorno 6 ottobre dalle ore 9 alle 12 verrà sospesa l’erogazione dell’acqua a Feltre nelle vie Borgo Ruga, Luzzo, Scienza, Belluno e Rainoni. Tale interruzione, che interessa circa 450 utenze, si rende necessaria per effettuare la sostituzione di una saracinesca, danneggiata dall’usura, collegata all’acquedotto comunale. Il personale addetto opererà comunque per limitare il più possibile i disagi alla popolazione. Per informazioni è possibile contattare il Servizio Clienti ai numeri 840 000 032 (da rete fissa) oppure 0437 938002 (da mobile o per chiamate via internet).
Per emergenze il numero del Pronto Intervento è 800 757678.

Gestione Servizi Pubblici informa che il giorno 6 ottobre dalle ore 8 alle 16 verrà sospesa l’erogazione dell’acqua a Santo Stefano di Cadore in tutta la località Costalissoio.
Tale interruzione, che interessa circa 200 utenze, si rende necessaria per effettuare la sostituzione di una saracinesca di scarico di fondo, ormai obsoleta, collegata all’acquedotto del Melin in località Tamai.
L’esecuzione dei lavori potrebbe interessare anche le zone di Casada a Santo Stefano e Costalta a San Pietro di Cadore, dove potrebbero verificarsi momentanee sospensioni nella fornitura.
Il personale addetto opererà comunque per limitare il più possibile i disagi alla popolazione.

Gestione Servizi Pubblici informa che, per lavori alla rete idrica comunale, il giorno 5 ottobre dalle ore 8 alle 17 circa verrà sospesa l’erogazione dell’acqua in tutto il Comune di Soverzene.
Tale interruzione si rende necessaria per consentire l’allacciamento di un nuovo tratto di acquedotto in via Piave.
Il personale addetto opererà comunque per limitare il più possibile i disagi alla popolazione.
Per informazioni è possibile contattare il Servizio Clienti ai numeri 840 000 032 (da rete fissa) oppure 0437 938002 (da mobile o per chiamate via internet).
Per emergenze il numero del Pronto Intervento è 800 757678.

Share
- Advertisment -

Popolari

Elettrodotto in Valbelluna. Vivaio: attenti a Terna, cerca un varco per imporre un progetto anacronistico

"Leggiamo oggi sulla stampa il nulla di fatto riguardo l'incontro avuto dalla Provincia con Terna. A differenza di Enel, Terna gioca a rimpallare la...

Emergenza Covid: da domani attivo il nuovo drive-in per i tamponi nella zona industriale di Paludi

Novità importante per tutta la Conca dell’Alpago. Da domani, sabato 23 gennaio, sarà  attivo il nuovo drive-in per l’effettuazione dei tamponi gestito dall’Ulss 1...

Commissariamento Arpav: pieno caos. La denuncia delle Rappresentanze sindacali

Ente Regione, Presidente Zaia, Comitato d’Indirizzo, crediamo sia necessario ribadire con chiarezza la nostra preoccupazione ed il nostro forte disagio per la situazione creatasi in ARPAV...

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...
Share