13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Lettere Opinioni Che fine faranno le scuole Gabelli, Tiziano e Ricci?

Che fine faranno le scuole Gabelli, Tiziano e Ricci?

Tempo addietro è apparsa sulla stampa locale la lettera di un lettore che lamentava e documentava le condizioni di abbandono delle scuole Tiziano e Ricci, situate di fronte alla stazione.  Il disastro didattico ed edilizio della scuola italiana  procede inarrestabile ed è sotto gli occhi di tutti. Nondimeno è bene tenere informata la cittadinanza su tale gravissimo problema. Molti cittadini vorrebbero sapere che fine farà la Scuola Gabelli. Leggo sovente delle iniziative del Comitato Genitori della Scuola Gabelli, che da anni insiste sul  recupero dell’Istituto. Vorrei anch’io dare il mio contributo di cittadino a un progetto di recupero dello storico edificio, patrimonio della Comunità scolastica e della città. A che punto sono i lavori per metterlo in sicurezza? E le scuole Tiziano e Ricci? In che condizioni sono i loro soffitti? La scuola Gabelli poi, è stata un esempio didattico e architettonico che ha onorato la città anche in tempi oscuri, e che ha offerto spazi adeguati e riposanti a innumerevoli bambini. Ora la scuola è stata sostituita da un prefabbricato di dimensioni del tutto inadeguate, costruito – guarda caso – sull’unico e ristretto spazio di verde pubblico e parco giochi del centro città. Il 50% del Parco Città di Bologna è infatti sottratto ai sempre più numerosi bambini visitatori del Parco, privati di uno spazio vitale per la loro crescita. Si fa strada il sospetto che le scuole Gabelli, Tiziano e Ricci, che si stanno sgretolando su terreni di grande valore, siano destinate a lasciare prima o poi il posto a qualche complesso per uffici e abitazioni. Al prossimo crollo di un soffitto si leveranno vane lamentele e magari qualche ardita proposta urbanistica.
Paolo Zoratti – Belluno

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno. Mappa delle asfaltature dal 19 maggio al 30 luglio

Per consentire i lavori di fresatura e asfaltatura per il ripristino del manto stradale in alcune vie, nel periodo dal 19 maggio al 30...

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...
Share