13.9 C
Belluno
domenica, Giugno 23, 2024
HomeCronaca/PoliticaMulta ai ragazzi al Parco Città di Bologna: Prade vuol dare lezione...

Multa ai ragazzi al Parco Città di Bologna: Prade vuol dare lezione di giornalismo ma inciampa ed è costretto a ritrattare

Antonio Prade
Antonio Prade

Come succede da tempo Prade è costretto a smentire se stesso. La notizia che avevamo dato della multa inflitta ai ragazzi al Parco Città di Bologna è autentica. Dovranno pagare 100 euro a testa perché sedevano sui gradini del castello dei giochi al Parco Bologna. I carabinieri hanno elevato la contravvenzione sulla base di un’ordinanza del sindaco Prade, che prevede da 50 a 500 euro per chi, sopra i 12 anni, “utilizza” i giochi del parco.
Ma ecco i comunicati di oggi del sindaco Antonio Prade sulla vicenda.

“Come succede da tempo, abbiamo letto sulla stampa di questi giorni un’altra bufala. Nessun ragazzo è stato multato in Città per essere salito sui giochi dei bambini. Lo hanno smentito gli stessi Carabinieri. Le fonti, forse, dovrebbero essere controllate e i Consiglieri Comunali, a mio parere, dovrebbero essere più scrupolosi nel verificare le tante cose che vengono loro raccontate”.
Antonio Prade
Sindaco di Belluno

“La notizia della multa ai ragazzi al parco non è affatto una bufala, come ho avuto modo di dire oggi, ma una notizia vera. La conferma è arrivata oggi dopo tre giorni che, a precisa domanda, mi era stata data risposta negativa. Vuol dire, va da sé, che il giornale che l’ha pubblicata, il Corriere delle Alpi, ha fatto bene il suo lavoro”.
Antonio Prade
Sindaco di Belluno

- Advertisment -

Popolari