13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Zaia propone Mainardi comissario tav per i Nord-Est

Zaia propone Mainardi comissario tav per i Nord-Est

E’ stata formalizzata oggi la lettera di richiesta sottoscritta dal presidente del Veneto Luca Zaia e dal collega del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo con la quale le due Regioni chiedono al Governo di nominare Bortolo Mainardi Commissario Straordinario per la ferrovia Alta Capacità/ Alta Velocità del Nord Est.
“Per noi il Commissario è la strada maestra – ha ribadito Zaia – per affrontare con la necessaria rapidità i passaggi che riguardano questa infrastruttura strategica, in modo da presentare entro la fine dell’anno corrente all’Unione Europea il progetto preliminare della Venezia – Trieste. Di questa nuova ferrovia abbiamo bisogno per dare concretezza al Corridoio V e soprattutto per riequilibrare il trasporto ferroviario rispetto a quello su gomma in una strettoia che vede Veneto e Friuli Venezia Giulia interessati al transito di circa il 30 per cento delle merci tra i Paesi dell’Est e il resto dell’Europa”. “L’auspicio –ha concluso Zaia – è che il Governo corrisponda rapidamente alla nostra richiesta,in modo da avere tutti gli strumenti per giungere puntuali alle tappe che mancano per realizzare l’opera nel tratto che, lungo la direttrice Est – Ovest, attualmente è più in arretrato dal punto di vista progettuale e realizzativo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Emergenza Covid: da domani attivo il nuovo drive-in per i tamponi nella zona industriale di Paludi

Novità importante per tutta la Conca dell’Alpago. Da domani, sabato 23 gennaio, sarà  attivo il nuovo drive-in per l’effettuazione dei tamponi gestito dall’Ulss 1...

Commissariamento Arpav: pieno caos. La denuncia delle Rappresentanze sindacali

Ente Regione, Presidente Zaia, Comitato d’Indirizzo, crediamo sia necessario ribadire con chiarezza la nostra preoccupazione ed il nostro forte disagio per la situazione creatasi in ARPAV...

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...
Share