13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Cronaca/Politica Mario Caramel è il nuovo segretario della giunta regionale

Mario Caramel è il nuovo segretario della giunta regionale

Palazzo Balbi
Palazzo Balbi

Il nuovo segretario della giunta regionale del Veneto è l’avvocato trevigiano Mario Caramel, 52 anni, da oltre vent’anni dirigente di aziende pubbliche. La nomina è stata approvata oggi dalla giunta regionale riunita a Palazzo Balbi. Il presidente della Regione Luca Zaia ha voluto presentarlo ufficialmente al termine della seduta sottolineandone il curriculum ricco di incarichi e di attività. Caramel è stato chiamato a sostituire Antonio Menetto, andato in pensione. Il neosegretario di giunta ha ringraziato per la fiducia accordata e ha assicurato il suo impegno per portare all’interno della macchina amministrativa un po’ di spirito aziendale per contribuire a rendere più vicina la Regione alla gente. Caramel, nato a S. Biagio di Callalta ma residente a Treviso, ha avuto diverse esperienze manageriali nei settori del gas, dei servizi idrici, della bonifica e dell’edilizia. E’ stato fra l’altro presidente del Consorzio BIM Piave di Treviso e dal 2001 ad oggi direttore e direttore amministrativo dell’ATER di Treviso.

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share