13.9 C
Belluno
martedì, Settembre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Pordenonelegge, la festa del libro con gli autori dal 15 al 19...

Pordenonelegge, la festa del libro con gli autori dal 15 al 19 settembre

Con una lezione magistrale dedicata a “Perché leggere”, sarà il giornalista e scrittore Corrado Augias  a inaugurare ufficialmente domani, venerdì 17 settembre (ore 18 Teatro Verdi) l’11 edizione di pordenonelegge.it 2010, la Festa del Libro con gli Autori in programma dal 15 al 19 settembre, a cura di Gian Mario Villalta (Direttore Artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet. Informazioni dettagliate e variazioni di programma aggiornate sul sito www.pordenonelegge.it  E se Corrado Augias si addentrerà domani in una della passione più belle dell’uomo, l’amore per la lettura appunto, nella giornata di domani la “scienza” – o meglio, otto suoi autorevoli rappresentanti italiani – rileggerà al festival la “Mappa dei sentimenti”: un appuntamento ormai consolidato di pordenonelegge.it, che propone domani otto incontri con altrettanti scienziati, impegnati a ‘ridefinire’ ciascuno un sentimento. Nel corso della giornata, dunque, si alterneranno a pordenonelegge.it  Margherita Hack (speranza), Edoardo Boncinelli (amore), Claudio Bartocci (invidia), Giovanni Bignami (felicità), Carlo Flamigni (odio), Danilo Mainardi (amicizia), Luigi Luca Cavalli-Sforza (inquietudine) e Giorgio Celli (gelosia). L’iniziativa, realizzata con il Messaggero Veneto e la Banca di Credito cooperativo pordenonese, è affiancata dalla 3^ edizione del concorso interattivo SMSentimenti. Per partecipare basta inviare al numero 366.6847494 uno o più sms che dichiarino, spieghino o commentino in pochissime battute (160 caratteri) uno degli otto sentimenti proposti dalla Mappa. Sabato 18 settembre è prevista la premiazione: alle 17.30, nella Sala convegni del palazzo della Camera di commercio di Pordenone, alla presenza degli scrittori Pino Roveredo e Paolo Ruffilli gli sms finalisti saranno sottoposti al giudizio del pubblico, che con la sua votazione decreterà il vincitore assoluto. L’incontro verrà coordinato dal giornalista Gianpaolo Carbonetto. Inoltre, sempre nel corso della premiazione, verrà presentato il volume “Una Mappa dei sentimenti 2009” (Edizioni Biblioteca dell’Immagine) con i contributi dei poeti Davide Rondoni, Valerio Magrelli, Antonio Riccardi, Fernando Bandini, Biancamaria Frabotta, Antonella Anedda, Franco Buffoni e Umberto Fiori. 
Tre prime letterarie di notevole rilievo domani al festival: sarà pordenonelegge.it ad ospitare la presentazione, in prima assoluta, del libro “Piazza Oberdan”, l’importante lavoro di Boris Pahor edito Nuovadimensione, sospeso fra storia e memoria,  disponibile in libreria da fine settembre: venerdì 17 settembre (ore 11, Auditorium Vendramin), Pahor sarà protagonista di una conversazione con Angelo Floramo. Sempre venerdì 17 (ore 17, Ridotto del Teatro Verdi) sarà presentato per la prima volta al pubblico il nuovo libro di Emilio Rigatti, “Se la scuola avesse le ruote”, edito Ediciclo: un dialogo con Sergio Chiarotto per illustrare questo lavoro, realizzato sul filo rosso di impareggiabili esperienze didattiche condotte su due ruote. E si intitola “99 pensieri + 1 di Gillo Dorfles” la pubblicazione di imminente uscita, edita Comunicarte, curata da Lorenzo Michelli, in omaggio al grande filosofo e critico d’arte triestino: l’affascinante viaggio in un secolo di cultura, moda, design ed estetica, che al festival sarà ripercorso nella conversazione fra il curatore, Lorenzo Michelli, e il giornalista Alessandro Mezzena Lona (ore 11.30, Palazzo Montereale Mantica). Gillo Dorfles interverrà telefonicamente per un’improvvisa indisposizione che non gli permette di essere presente a Pordenone.
Di recente pubblicazione è anche il libro dell’editore Elido Fazi, “Bright star. La vita autentica di John Keats”, attualissimo anche per il film che la regista Jane Campion ha recentemente dedicato al poeta romantico inglese. L’autore presenterà la pubblicazione domani, alle 10.30 al Ridotto del Teatro Verdi, in una conversazione con il critico Masolino D’Amico.
Per il percorso di “Parole in scena”, alle 21, al Teatro Verdi, “Maggiani mette all’indice Vergassola”, imperdibile incontro-scontro con Dario Vergassola e Maurizio Maggiani.Una serata giocosa,sui temi della letteratura e dell’amore, condotta dalla vena comica e dissacratoria di Vergassola e dall’intelligenza poetica di Maggiani. Le battute al fulmicotone cui ci ha abituato Vergassola si mischieranno a voli pindarici, temi serissimi e stimoli sull’attualità. Il tutto ovviamente giocato con leggerezza e arguzia.Certamente toccante, ma anche ironico, sarà il reading di Anna Bonaiuto, dedicato a una scrittrice recentemente scomparsa, Cesarina Vighy: “Scendo, buon proseguimento” è il titolo della performance che l’attrice terrà in serata (Convento di San Francesco, ore 22), dall’insieme dei micro testi che, attraverso la cronaca di eventi piccoli e talvolta piccolissimi, raccontano per frammenti il parallelo progredire di una sindrome che priva a poco a poco della parola. Da queste premesse nasceva appunto “Ultima estate”, il romanzo d’esordio, pubblicato nel 2009, con cui Cesarina Vighy ha vinto il Premio Campiello opera prima imponendosi nella cinquina dello Strega.
Alle 19, nella Sala Vecchia Tipografia Savio terzo appuntamento con il Corner di Poesia: in programma letture di Marta Celio, Rossella Renzi, Silvia Salvagnini, Francesca Serragnoli, Mary Barbara Tolusso, Maria Luisa Vezzali
Alle 20.30, nel Chiostro della Biblioteca Civica il primo incontro del percorso “Sport e letteratura”: in programma “Maratona e ultramaratona. Alla ricerca dei propri limiti”, protagonisti Orlando Pizzolato e Marco Olmo. Modera Daniele Menarini.
pordenonelegge.it è un’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio I.A.A. di Pordenone attraverso la propria Azienda Speciale ConCentro e sostenuta da Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, Fondazione CRUP, Pordenone Fiere, Banca Popolare FriulAdria e Cinemazero. Info: www.pordenonelegge.it

Share
- Advertisment -



Popolari

Frederik Backelandt dal Belgio per la rinascita della Sportful Dolomiti Race e delle granfondo

Direttore, giornalista e fotografi della rivista belga "Grinta!" venerdì prossimo 2 ottobre saliranno sui pedali e ripercorreranno tutto il tracciato della Sportful Dolomiti Race...

Una vendemmia dorata per Graziano Merotto, innovatore del prosecco superiore

Graziano Merotto da cinquant'anni si dedica anima e corpo al Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. Un lavoro che è stato premiato quest’anno con un record...

Cammini e percorsi: in Veneto nasce Borgo Stazione nell’ex stazione ferroviaria 

E’ stata inaugurata Borgo Stazione - Bike Inn, una bike-station con ospitalità nata nella ex stazione ferroviaria di Salionze a Valeggio sul Mincio (Verona)...

Anatomia e dinamica di un territorio. Gli studenti di fotografia dell’Istituto Bauer di Milano a San Vito di Cadore impegnati nello studio del territorio 

Anatomia e dinamica di un territorio entra nella seconda settimana. Il progetto, avviato lunedì 21 maggio, è volto alla produzione di uno studio fotografico legato...
Share