13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Crisi economica: per il ministero dell'Interno e il ministero delle Finanze è...

Crisi economica: per il ministero dell’Interno e il ministero delle Finanze è cessato allarme. Dal 15 settembre chiude l’Osservatorio regionale della Prefettura a Venezia

Dal 15 settembre chiudono gli Osservatori speciali presso le Prefetture dei capoluoghi di Regione istituiti ai sensi dell’art.12 co.6, del Dl 29 novembre 2009, convertito in L. n.2 del 28/01/2009. Lo comunica la Prefettura di Belluno che comunque, a livello locale, proseguirà le attività di monitoraggio ed analisi della situazione economica e dei suoi risvolti sociali, attraverso le ordinarie modalità secondo cui quotidianamente si esplica l’attività dei prefetti sul territorio. Anche al fine di predisporre eventuali interventi a garanzia dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali.  Gli Osservatori regionali, avevano lo scopo di attivare, nelle fasi iniziali e più critiche della difficile congiuntura che ha investito i mercati internazionali, tavoli di confronto, dove i diversi attori economici potessero individuare per tempo eventuali distonie fra esigenze degli intermediari creditizi ed i bisogni delle famiglie ed imprese. La norma ha limitato l’attività di tali organismi al tempo strettamente necessario a gestire quella fase congiunturale. Ora il ministro dell’Interno ed il ministro dell’Economia e delle Finanze hanno emanato una nota congiunta con cui comunicano che il 15 settembre viene a cessare l’attività dei predetti Osservatori. L’ultima riunione dell’Osservatorio regionale si è tenuta proprio ieri 15 settembre presso la Prefettura di Venezia.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Polizia postale ha una nuova sede nello storico palazzo delle Poste centrali di Belluno

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha la sua nuova sede al secondo piano del palazzo delle Poste centrali di Belluno in piazza Castello...

Ulss Dolomiti: bando per l’assunzione di anestesisti e rianimatori

Per sopperire alla carenza di medici anestesisti e rianimatori in Ulss Dolomiti, il 9 dicembre 2020 sono state avviate le procedure per l’assunzione di...

Convenzioni per interventi sul territorio tra Comune di Belluno, Cai e Usi civici

Convenzione tra il Comune di Belluno, il Club Alpino Italiano e il comitato per l’Amministrazione separata dei Beni di Uso Civico delle Frazioni di...

De Cassan (Federalberghi Belluno): «Appoggio a tutte le iniziative responsabili e civili perché la montagna riceva la giusta attenzione»

«Tutte le iniziative organizzate nel solco della legittimità e di un dialogo civile vanno nella direzione di supportare quanto l'Associazione sta svolgendo in via...
Share