13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Cronaca/Politica Passante di Mestre: la media complessiva dei transiti è passata a luglio...

Passante di Mestre: la media complessiva dei transiti è passata a luglio dai 68.362 veicoli del 2009 ai 73.192 del 2010

Renato Chisso
Renato Chisso

Nei trascorsi mesi estivi, il sistema infrastrutturale costituito dal Passante di Mestre e dalla vecchia Tangenziale ha visto aumentare il traffico medio giornaliero del 15,04 per cento a luglio e del 14,13 per cento ad agosto rispetto all’anno precedente. “I numeri certificano che il Passante ha dunque risposto secondo le aspettative alle esigenze del traffico di attraversamento, ma il sistema – ha sottolineato l’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso – ha contribuito anche a drenare una parte significativa del trasporto locale, con effetti dei quali ha beneficiato tutta l’area interessata e soprattutto Mestre, fino ad un anno e mezzo fa soffocata dalle code che si formavano quotidianamente in tangenziale e nella viabilità di adduzione”. “Questo conferma una volta di più che le grandi opere migliorano concretamente la qualità della vita e l’economia. Il vero problema – ha aggiunto Chisso – è farle al meglio dal punto di vista strutturale ma anche paesaggistico ed estetico, inserite come si deve nel territorio, e dunque con il minor impatto possibile, facendo in modo che assolvano al maggior numero di esigenze possibili anche per le Comunità locali. E poi occorre anche farle presto, abbreviando soprattutto i tempi burocratici che precedono l’appalto. Ricordo che la soluzione del Nodo di Mestre attendeva da quasi un trentennio”.
Sul Passante, l’analisi dettagliata dei flussi di traffico registra un aumento di transiti medi giornalieri in direzione Trieste del 7,52 per cento a luglio e del 4,26 ad agosto rispetto agli stessi mesi dell’anno scorso, quando questa infrastruttura era ancora una novità e mancavano alcuni svincoli. La crescita è stata del 6,56 per cento a luglio e del 4,45 per cento ad agosto in direzione Milano. Il numero delle uscite a Mestre è cresciuto a luglio del 21,03 per cento (17,03 per cento ad agosto) e quello degli ingressi del 9,66 per cento (11,52 per cento ad agosto). La media complessiva dei transiti sul Passante è passata a luglio dai 68.362 veicoli del 2009 ai 73.192 del 2010; quella in entrata e uscita a Mestre da 63.457 a 73.002 veicoli. Ad agosto sono transitati mediamente sul Passante 69.571 veicoli al giorno rispetto ai 66.667 dello stesso mese del 2009, mentre quelli in entrata e uscita a Mestre sono stati 63.083 (55.274 nel 2009).

Share
- Advertisment -

Popolari

Sopralluogo nelle ski aree. Bortoluzzi e De Toni: «Il sistema è in sofferenza. Per questo abbiamo varato la manovra da 500mila euro per gli...

Il turismo invernale è in netta difficoltà. E la Provincia ha voluto verificare la situazione. Nei giorni scorsi, i consiglieri provinciali Danilo De Toni...

Nevicate eccezionali. Vitturi (Lav): “Si sospenda immediatamente la caccia”

“Chiediamo al presidente Zaia un rapido intervento per mettere in sicurezza gli animali sospendendo immediatamente la caccia nelle province interessate dall’emergenza ambientale – dichiara...

Feltre, cestini e cassonetti rifiuti. Forlin: “Insufficienti nel numero e per celerità di svuotamento”

"E’ datata 02/04/2018 l'interpellanza presentata dalla sottoscritta alla attuale amministrazione con la richiesta di implementazione dei cestini presenti in città di Feltre, sia per...

Accordo Enel-Provincia. Vivaio: “Dieci anni di incontri e manifestazioni stanno iniziando a dare qualche risultato”

Dopo anni di battaglie sembra si stia prendendo la direzione giusta. L'accordo Enel-Provincia si sta indirizzando nel verso giusto, con un piano di manutenzione...
Share