13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 28, 2021
Home Cronaca/Politica Un tragico errore di un bracconiere ha causato la morte di don...

Un tragico errore di un bracconiere ha causato la morte di don Francesco Cassol

don Francesco Cassol
don Francesco Cassol

«Ero convinto di sparare a un branco di cinghiali». E’ quanto ha detto ieri mattina Giovanni Converso Ardino, operaio 51enne di Altamura dinanzi ai militari dell’Arma, nella caserma dove si è recato a costituirsi, accompagnato dal suo avvocato. I carabinieri stavano già stringendo il cerchio delle indagini, con il controllo dei possessori di carabine calibro 30.06 (corrispondente al 7,62  Nato – che però è leggermente più corto –  la vecchia munizione standard del Patto atlantico usata nel Garand, Fal, Mg42) arma analoga a quella usata la notte tra sabato e domenica nella Murgia barese, dove un proiettile ha trafitto il corpo di don Francesco Cassol. Il ritrovamento del bossolo, infatti, è stato determinante nello svolgimento delle indagini preliminari. Il 51enne di Altamura si è difeso dicendo di essere fuggito per paura di quanto accaduto, anche perché in questo periodo c’è il divieto di caccia e temeva le conseguenze penali. Ora l’uomo si trova agli arresti domiciliari ad Altamura, nella sua abitazione.

Share
- Advertisment -

Popolari

Elettrodotto. Padrin: «Bene per le soluzioni a Ponte, Soverzene e Andreane. L’obiettivo ora è risolvere tutte le criticità e non spostarle da una parte...

Si è tenuta questa mattina, in videoconferenza, la riunione del tavolo tecnico regionale con Terna spa convocata dall'assessore regionale all'energia Roberto Marcato, riguardante il...

Terna annuncia l’attraversamento interrato del Piave. Massaro: «Vinta una battaglia lunga nove anni. Non abbassiamo la guardia»

Terna annuncia l'attraversamento interrato del Piave dell'elettrodotto Polpet-Scorzé nel territorio del Comune di Belluno: la notizia è arrivata nel corso del tavolo tecnico promosso...

Il Museo dell’Auto Nicolis di Verona nel documentario sulla vita di Giacomo Puccini in onda nei Paesi Bassi

Villafranca di Verona, 27 Gennaio 2021 – Il Museo Nicolis è protagonista nel documentario “Chazia & Puccini” in onda in questi giorni nei Paesi...

Giorno della Memoria. De Carlo: “Fratelli d’Italia contro antisemitismo e ogni negazionismo”

“Fratelli d'Italia è contro l'antisemitismo e contro ogni negazionismo. Questa giornata deve farci ricordare tutte le vittime della Shoah e rendere il giusto onore...
Share