13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 19, 2021
Home Cronaca/Politica Alleghe: acqua non potabile

Alleghe: acqua non potabile

Gestione Servizi Pubblici informa che ad Alleghe nelle zone di Coi, Masarè, Piniè e La Sala l’acqua non è potabile per la presenza di batteri e, per tale motivo, non è da utilizzare per scopi alimentari. A rilevare la contaminazione, di modesta entità e generata come di consueto dalle frequenti piogge, l’ULSS di Belluno, che ha notificato questa mattina a Bim GSP l’esito sfavorevole degli accertamenti eseguiti su diversi campioni d’acqua prelevati lungo la rete idrica comunale. Sono circa 150 le utenze che da oggi, e per i prossimi giorni, non potranno utilizzare l’acqua per uso alimentare umano (cuocere i cibi, bere, ecc.).
Tempestivo l’intervento di Gestione Servizi Pubblici, che già nella mattinata di oggi ha provveduto a disinfettare con il cloro l’acqua presente nei serbatoi e nella rete idrica e ad informare la popolazione interessata con avvisi, sms su cellulare e telefonate con messaggio pre-registrato su telefono fisso.
Domani l’azienda sanitaria effettuerà nuovi prelievi: gli esiti, previsti al più tardi per lunedì 23 agosto, potranno accertare l’efficacia delle misure adottate.

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo di inizio dicembre. Il Comune di Belluno segnala danni per 1,6 milioni

Ammonta a poco meno di 1,6 milioni di euro (per la precisione 1.583.800 euro) la conta dei danni segnalati dal Comune di Belluno alla...

Crisi di governo. Cosa dicono gli imprenditori del Nord-Est

Giornata campale per il Governo, alle prese con la richiesta di fiducia al Senato, e mondo economico preoccupato. La prospettiva, infatti, sembra consegnare una...

Belluno Alpina, obbiettivo 2021: cantierare la scuola della montagna a Ronce per tutte le Prealpi

Nuovo anno con nuove forze e vecchi obbiettivi per l'associazione Belluno Alpina: “Il 2021 deve portare l'associazione a un momento di riflessione di riorganizzazione...

Antitrust. La vittoria di Valeria Arzenton (Zed) contro TicketOne: “La decisione dell’Agcm è un segnale per tutto il settore”

L'Antitrust ha inflitto una multa di oltre 10 milioni di euro a TicketOne per abuso di posizione dominante. Questa la motivazione: il gruppo, che...
Share