13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli "Cantar bastardo" chiude la terza edizione di FFortissimo Feltre Festival

“Cantar bastardo” chiude la terza edizione di FFortissimo Feltre Festival

Questa sera, 3 agosto alle ore 21, al Teatro de la Sena con la voce di Marco Scavazza e la viola da gamba di Cristiano Contadin. Soddisfazione dell’Associazione Maffioletti per il positivo risultato dell’edizione 2010 del Festival. Due tra i migliori specialisti italiani della musica antica, Marco Scavazza, baritono, e Cristiano Contadin, viola da gamba, saranno i protagonisti dell’appuntamento di Ffortissimo Feltre Festival, in programma stasera alle 21 a Feltre al Teatro de la Sena. Con “Cantar bastardo”, questo il titolo del concerto, i due musicisti proporranno un’escursione all’insegna del “cantar alla viola” o “alla bastarda”, suggestiva pratica esecutiva ricorrente in tutto il XVI secolo che consisteva nel ridurre a due parti (una affidata alla voce, l’altra allo strumento) le più complesse polifonie. In programma musiche di Diego Ortiz, Costanzo Festa, Filippo Azzaiolo, Francesco Da Milano, Andrea Gabrieli, Silvestro Ganassi e Cipriano De Rore.
Il concerto, dedicato al 500° anniversario della ricorstruzione della Città di Feltre (1510) dopo la rovinosa distruzione da parte delle truppe di Massimiliano d’Austria in guerra contro Venezia, chiude la terza edizione di FFortissimo Feltre Festival, che ha confermato il successo delle prime due edizioni. “Siamo felici che il pubblico abbia premiato con un’ampia partecipazione e con grande entusiasmo la qualità della nostra proposta – commenta Alberto Castelli, direttore di FFortissimo – “E’ la conferma che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. La nostra ambizione è che il Festival diventi un appuntamento di riferimento non solo per la nostra Provincia”.
Per informazioni e prenotazioni: www.ffortissimo.it, tel. 340 5557792.

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share