13.9 C
Belluno
giovedì, Settembre 24, 2020
Home Cronaca/Politica Maltempo in Veneto, Zaia chiede lo stato d'emergenza. Danni per 73 milioni...

Maltempo in Veneto, Zaia chiede lo stato d’emergenza. Danni per 73 milioni di euro

Con lettera inviata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e al capo della Protezione Civile Guido Bertolaso, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha chiesto ufficialmente la dichiarazione dello “stato di emergenza” per il grave evento atmosferico che ha provocato ingenti danni e una vittima il 23 luglio scorso, e per altre forti avversità atmosferiche che hanno colpito il Veneto nei mesi di maggio, giugno e luglio. “Complessivamente – scrive Zaia – sono stati stimati o censiti danni per 73 milioni di euro”. Solo per il maltempo del 23 luglio, dalle prime segnalazioni pervenute alla Regione dai Comuni, la stima parziale dei danni ammonta già a circa 52 milioni di euro. “Per consentire la riparazione dei danni subiti da opere pubbliche e private e per garantire la sicurezza del territorio e della pubblica incolumità tramite opere di prevenzione e mitigazione dei rischi – aggiunge Zaia – il Veneto chiede l’assegnazione di adeguate risorse straordinarie. Appare inoltre indispensabile – si legge nella lettera – che tali risorse vengano assegnate in deroga al patto di stabilità per poterne disporre pienamente e per assicurare l’effettiva ripresa delle normali condizioni di vita”. Gli altri eventi atmosferici inseriti nella richiesta di Zaia riguardano il periodo tra il 3 e l’8 maggio (zone montane di Belluno, Verona e Vicenza); quello dall’11 al 13 maggio (Treviso, Venezia, Padova e Vicenza); quello dal 19 al 21 giugno (Padova, Vicenza, Venezia, Treviso e Verona); quelli dal 4 al 6 e dal 17 al 18 di luglio che hanno interessato varie zone praticamente in tutta la regione. “I danni provocati da tutti questi eventi – sottolinea il presidente del Veneto – sono di gravità ed entità eccezionali, ed hanno colpito beni pubblici e privati cittadini, motivo per il quale ritengo indispensabile un intervento straordinario da parte delle istituzioni nazionali preposte. Mi auguro e mi attendo una risposta adeguata”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Aggiornamento Ulss Dolomiti. La settimana prossima aprono i drive-in a Caprile e Tai

Le ultime 24 ore di attività laboratoristica hanno registrato otto nuove positività: • sei relative a contatti stretti di casi confermati, individuate a seguito di...

Al Lago di Santa Croce, nel bosco dei salici pendenti e delle barbe rosse con Anacleto Boranga

Prosegue cammiNATURAlmente con l'Oasi naturalistica del Lago di Santa Croce, programmato dall'Associazione culturale Centro UPM di Belluno con Anacleto Boranga, divulgatore e guida naturalistica...

Tari 2020 Belluno. Sconto per le attività economiche chiuse per Covid

Sconto del 25% sulla quota variabile della TARI 2020 per le attività economiche costrette alla sospensione o chiusura a causa dell'epidemia da Covid-19: questa...

Oltre le Vette 2020. “Il ritorno alla montagna” è il tema della 24a edizione

Sarà presentato ufficialmente sabato 26 settembre, in occasione della conferenza stampa, il programma completo della 24a edizione di Oltre le vette – Metafore, uomini,...
Share