13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Venerdì a Mirano il primo passaporto per le prefinali nazionali di Miss...

Venerdì a Mirano il primo passaporto per le prefinali nazionali di Miss Italia 2010

La prima fascia regionale veneta valida per le Prefinali Nazionali di Miss Italia 2010 verrà assegnata venerdì 23 luglio a Mirano (Venezia) in occasione dei festeggiamenti programmati nell’ambito dell’edizione 2010 del “Mirano Summer Festival” organizzato dall’Associazione Volare. La manifestazione che si terrà nell’area dei festeggiamenti del Campo Sportivo, avrà inizio alle ore 21.30 e sarà presentata da Fabrizio Cibin di Radio 102.5. Le ragazze in gara, già vincitrici di una lunga serie di selezioni iniziate a dicembre 2009, si contenderanno la fascia “Miss Italia In Gambissime Veneto 2010” e le altre quattro fasce di consolazione. Sul palco di Mirano le concorrenti si proporranno alla giuria in due momenti dedicati alla gara: il primo con l’abito della Sasch e il secondo con il body della Valleverde sponsor della manifestazione. Alla fine di queste prime due uscite dedicate alla gara le ragazze ritorneranno in passerella sfilando la moda mare di Bear e la moda casual di Sasch. Tra un uscita e l’altra ci saranno degli interventi canori di Giulia Ethel Tomadi. Seppur sono già iniziate le finali continuano le selezioni ovvero quelle manifestazioni che se vinte danno diritto di accedere alle finali regionali. La prossima selezione in programma in Veneto è per il 25 luglio a Fossalta di Piave (VE) dove in Piazza IV novembre verrà eletta “Miss Italia Basso Piave”. Le ragazze, di età compresa tra i 17 e i 26 anni, che volessero iscriversi per partecipare a questa o alle prossime selezioni, possono farlo gratuitamente andando sul sito www.missitalia.rai.it oppure telefonando allo 049 582199 o inviando un sms al 335 1462053.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Comune di Feltre rinnova la convenzione con l’Auser per il servizio “Nonni vigili”

Feltre, 21 gennaio 2021 - Rinnovo in vista per il servizio di “Nonni vigili”. La giunta comunale ha infatti dato il via libera, nella sua...

l caso del concorso per anestesisti rianimatori. Il Partito democratico chiede immediate giustificazioni o le dimissioni dei vertici della sanità bellunese

"In merito all'incredibile vicenda dell'assunzione di 141 medici anestesisti da parte della Regione di cui neppure uno arriverà negli ospedali bellunesi chiediamo immediate, trasparenti...

La Polizia postale ha una nuova sede nello storico palazzo delle Poste centrali di Belluno

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha la sua nuova sede al secondo piano del palazzo delle Poste centrali di Belluno in piazza Castello...

Ulss Dolomiti: bando per l’assunzione di anestesisti e rianimatori

Per sopperire alla carenza di medici anestesisti e rianimatori in Ulss Dolomiti, il 9 dicembre 2020 sono state avviate le procedure per l’assunzione di...
Share