13.9 C
Belluno
giovedì, Settembre 24, 2020
Home Cronaca/Politica Stanziati 12.000 euro per i lavori urgenti sulla Calmada

Stanziati 12.000 euro per i lavori urgenti sulla Calmada

Antonio Prade
Antonio Prade

Lo scorso 4 luglio un violento nubifragio ha investito Belluno danneggiando le strade della Calmada e di Bieter, nella zona che dal Castionese sale al Nevegal.Per effettuare urgentemente i lavori necessari, anche in considerazione della stagione estiva, la Giunta comunale ha deciso di usare anche il fondo di riserva, destinando per questa opera la somma complessiva di 12.000 euro. “Ho visto con i miei occhi i danni provocati dall’acqua i giorni scorsi – ha detto il sindaco di Belluno, Antonio Prade – e purtroppo questa non ci voleva. E però, siccome vogliamo che la strada della Calmada continui ad essere una delle nostre più belle strade comunali, abbiamo deciso di intervenire subito. A Bieter ci sono anche i ragazzi del grest della Parrocchia di Castion e dobbiamo assicurare a loro e alle loro famiglie la possibilità di salire e scendere in tutta tranquillità”

Share
- Advertisment -



Popolari

Elettrodotto Terna. Vivaio Dolomiti: “Portarlo sul canale autostradale è l’unica soluzione”

"Lo studio dei tecnici cui la Provincia si è affidata, non fa che ribadire quanto noi sosteniamo da anni. E' ovvio che l'unica soluzione...

Grandinata del 29 agosto a Belluno. Segnalazioni entro il 1 ottobre per il censimento dei danni

C'è tempo fino alle 12.00 di giovedì 1 ottobre per presentare al Comune di Belluno la segnalazione di danni “sommariamente quantificati” a beni mobili,...

Al via i nuovi corsi Oss: il 2 ottobre le selezioni

Ultimi giorni per iscriversi ai nuovi percorsi Oss 2020-2021. Sono sette i corsi in programma, per 210 posti a disposizione. Un numero funzionale a...

Infont e Rai a Cortina per preparare le riprese dei Mondiali sci alpino 2021

A meno di 140 giorni dall'apertura dei Campionati del mondo, tre giorni di ispezioni sulle piste iridate. 500 milioni gli spettatori previsti in diretta...
Share