13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Cronaca/Politica La risposta di Toscani sul caso Reolon e la psicologa “Si mette...

La risposta di Toscani sul caso Reolon e la psicologa “Si mette contro i giudici? Gli sprechi dell’ex presidente furono anche tanti altri”

“Accusare un altro di avere una colpa analoga alla propria, è subdolo e al tempo stesso un’ammissione di colpevolezza. Non ritengo di aver sbagliato nel denunciare, allora come oggi, che la spesa per la psicologa Capasso sostenuta da Reolon era assurda ed ingiustificata: l’ha riconosciuto la Corte dei Conti di Venezia e su questo Puppato non mi tappa la bocca. Mi assumo la responsabilità di ciò che dico a voce alta e con la coscienza pulita. Quei soldi, gettati al vento per una consulenza senza motivazioni, erano dei bellunesi e non dell’allora presidente della Provincia Reolon né della Puppato”. E’ la risposta del vicepresidente del Consiglio Regionale Matteo Toscani alla capogruppo del PD, che ha bollato in una nota i leghisti come ‘avvoltoi’ per aver condannato la sentenza emessa dalla Corte dei Conti a danno del consigliere Sergio Reolon, condannato a risarcire la Provincia di Belluno per la spesa ingiustificata di 205 mila euro per la consulenza di una psicologa. “Qualcosa di buono in 5 anni di presidenza Reolon l’avrà anche fatto – prosegue Toscani – e ci mancherebbe: la sua amministrazione ha fruito di un extragettito di bilancio che oggi vista la crisi non è più a disposizione dell’attuale Giunta. Ma se adesso a Palazzo Piloni c’è appunto un altro governo, e se Reolon un anno fa ha perso le elezioni provinciali, un motivo c’è di sicuro. Perché forse i bellunesi si sono accorti che quell’extragettito è stato sperperato per la psicologa ma non solo, e mi riferisco ai 240mila euro per la campagna ‘Siamo DoloMitici’ costosa e dannosa (ma forse Puppato non lo sa se cita i 50 milioni ministeriali di Zaia), o al denaro pubblico buttato per l’assunzione di ‘dirigenti’ senza funzioni dirigenziali effettive”. “Mi meraviglia infine la frase di Puppato ‘Qualcosa di buono sia stato fatto da Reolon, consulente compresa’: la capogruppo PD sta forse dicendo che la sentenza della Corte è carta straccia ed ingiusta, mettendosi contro i giudici?”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Elettrodotto Polpet-Scorzè. Comitati veneti: si faccia con interramento e schermatura cavi lungo l’A27

In merito all'incontro di domani, 27 gennaio 2021, del Gruppo Tecnico istituito dalla Regione Veneto, per verificare con i territori, le politiche e i...

Oggi la commemorazione del 77mo anniversario della battaglia di Nikolajewka

Belluno, 26 gennaio 2021  -  Si è tenuta oggi, presso il Monumento dedicato ai Caduti e Dispersi in Russia, al Parco Città di Bologna, la...

Amici della bicicletta: no al proseguimento della strada interna della Veneggia attraverso il quartiere di Cavarzano

FIAB Belluno, in quanto portatore d’interesse nei confronti del P.A.T. (Piano di Assetto Territoriale), segue con particolare attenzione il dibattito sul proseguimento della strada interna della...

Elettrodotto. Il Comitato Valbelluna invita al confronto il neo Comitato Terna

Leggiamo oggi con stupore sulla stampa locale la nascita del primo comitato in Italia a sostegno di Terna e contro l'interramento delle linee. Lo...
Share