13.9 C
Belluno
sabato, Gennaio 16, 2021
Home Cronaca/Politica Belluno, una città senza governo di Irma Visalli

Belluno, una città senza governo di Irma Visalli

Irma Visalli
Irma Visalli

Il mancato numero legale in consiglio comunale e le dichiarazioni del sindaco pongono l’accento sulla gravità della situazione in comune di Belluno. La nostra è una città senza governo stabile . Il suo futuro è sempre più incerto. Come può operare delle scelte per la città e per il suo sviluppo un sindaco che è continuamente abbandonato e ricattato dalla sua stessa squadra, tanto da dover ricorrere, per andare avanti, al misero gioco delle poltrone?  Come può  banalizzare con un finto ottimismo la situazione politica del centro destra bellunese e le ricadute di tutto ciò sul governo della città? La debolezza di questa maggioranza ha sicure ricadute sulle scelte che si fanno: è così che via via, ci ritroviamo con una città fortemente impoverita dal precipitare sotto terra  della cultura e della formazione, dalle infelici uscite del sindaco che , per “risolver”e  il degrado e le inefficienze, mette in mano ai cittadini prima le pale per la neve, poi il rastrello per le erbacce.  A quando le carriole con l’asfalto per coprirci  le buche da soli? Chiediamo che Prade, nel riconoscere la gravità di quanto accaduto  risolva la grave situazione politica creata da lui e dalla sua maggioranza, o ne tragga le conseguenze con responsabilità. Per evitare il proseguo delle ovvie e gravi ricadute che inevitabilmente lo stato attuale ha sul governo della nostra città, sulla vita dei cittadini e, in generale, sul futuro di Belluno .
Irma Visalli
Segretario Unione Comunale del Partito Democratico di Belluno

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share