13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Veneto capitale del barbeque: il 24 giugno a Belluno Griglie roventi

Veneto capitale del barbeque: il 24 giugno a Belluno Griglie roventi

Mare e montagna uniti, nel nome del barbeque, per promuovere il Veneto e i suoi prodotti. “Griglie roventi”,  la grande manifestazione con cuochi non professionisti provenienti da tutto il mondo che si sfidano a preparare la grigliata migliore sarà ospitata anche quest’anno da alcune delle più belle località del Veneto. Gli appuntamenti della quinta edizione del campionato mondiale di barbeque sono il 24 giugno a Belluno, il 18 luglio ad Asiago e il 29 luglio a Caorle, dove una distesa di 130 griglie distribuite lungo la spiaggia daranno vita a un grande spettacolo che l’anno scorso ha richiamato oltre 20.000 persone.
“Griglie roventi  – ha detto l’assessore veneto al Turismo, Marino Finozzi, presentando la manifestazione stamani a palazzo Balbi, a Venezia – è uno tra i più noti eventi di animazione turistica promossi dalla Regione del Veneto. Il successo è dovuto al felice connubio tra il gusto di cucinare all’aria aperta, scenari paesaggistici suggestivi e un prodotto di qualità come la carne veneta. Negli anni Griglie roventi è riuscita a conquistare una risonanza internazionale. Per chi partecipa è una bella occasione per cimentarsi nel confronto tra le varie tecniche di cottura di carne alla griglia, oltre che un efficace strumento di promozione del nostro territorio e dei nostri prodotti tipici tra i turisti”.
Le iscrizioni (cinquanta euro a coppia) sono aperte a tutti i maggiorenni che non fanno di professione i cuochi e amano la griglia. Obiettivo è cuocere in 40 minuti la migliore grigliata, che verrà valutata in base a cottura, gusto, preparazione del piatto ed estrosità dei concorrenti. E, visto che la griglia è un’attività tradizionalmente maschile, per far diventare la manifestazione un po’ più rosa, gli organizzatori hanno deciso di scontare del 50% il costo di iscrizione alla finale per le coppie di donne.
Le due semifinali il 24 giugno in piazza Martini a Belluno alle 21 e il 18 luglio alle 12 nel centro storico di Asiago saranno aperte a 50 coppie di concorrenti. I vincitori entreranno di diritto nella finale che si svolgerà sul lungomare di Levante da Caorle il 29 luglio alle 21, dove le coppie ammesse sono 130.
Griglie roventi è una manifestazione sostenuta dalla Regione del Veneto, realizzata da Ideeuropee e promossa dai Consorzi turistici Veneto Orientale e  i consorzi Dolomiti e Asiago Sette Comuni. La carne bovina fornita ai partecipanti per il barbeque viene messa a disposizione dall’Associazione produttori carne bovina del Nord Est (Unicarve). “Si tratta  – ha spiegato il presidente Fabio Barbisan – di un prodotto saporito e garantito, ottenuto dall’allevamento di vitelli di razze specializzate fatti crescere con alimentazione a base di mais locale e altri prodotti dell’agricoltura regionale”.                 
I partecipanti riceveranno un  kit della serata contenente le costate, vino veneto Dpc, acqua minerale, un grembiule, un cappello e una t-shirt a testa, e la griglia a gas sulla quale prepareranno il loro piatto rimarrà di loro proprietà. Le grigliate saranno valutate da una giuria guidata dallo chef Franco Favaretto.

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share