13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Venduta la statua di Arnaldo Pomodoro? No, solo spostata per la manutenzione...

Venduta la statua di Arnaldo Pomodoro? No, solo spostata per la manutenzione della piattaforma in legno che la sostiene

Quando alle 11 di ieri (giovedì 10) mattina la gente che passeggiava sul Liston di Piazza dei Martiri (Belluno) ha visto la gru sollevare il cono in bronzo di tre metri realizzato nel 1999 dal famoso scultore Arnaldo Pomodoro, il pensiero è volato immediatamente alla proposta di alienazione dello scorso settembre del consigliere Francesco La Grua, presidente della I^ commissione del Comune di Belluno. Che con un emendamento al bilancio aveva ipotizzato la vendita a un prezzo base di 270mila euro per far fronte alle esigenze del Comune. “Ha senso che la città paghi un mutuo, compreso di interessi annui per circa 10mila euro, per questa statua?” si chiedeva La Grua nella sua proposta. Dopo alcuni minuti di perplessità, tuttavia, l’enigma è stato risolto. Si trattava solo dell’intervento di manutenzione della piattaforma in legno sulla quale era appoggiata la statua. Le tavole in legno presentavano segni di cedimento e quindi, per la sicurezza del manufatto, si è reso necessario l’intervento.

Share
- Advertisment -

Popolari

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...

Abbattimenti illegali, anche un’aquila reale. Tre arresti e due denunce tra il Primiero e il Bellunese.

È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di...
Share