13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Meteo, natura, ambiente, animali “Bike’n Bus”, dal 4 luglio al 5 settembre

“Bike’n Bus”, dal 4 luglio al 5 settembre

La Giunta provinciale ha approvato il nuovo piano 2010 per il “Bike’n Bus”, il servizio di trasporto persone e biciclette per coloro che vogliono cimentarsi lungo la ciclabile Calalzo- Borca di Cadore – San Vito di Cadore – Cortina d’Ampezzo – Passo delle Tre Croci – Misurina.
«La novità di quest’anno sarà il collegamento della “Lunga via delle Dolomiti” con la “Dobbiaco – Lienz”, mettendo a disposizione degli appassionati del cicloturismo un’offerta di percorsi unica nel suo genere», ha commentato l’assessore provinciale ai Trasporti, Silver De Zolt.
«Abbiamo accolto con entusiasmo le indicazioni che ci provenivano sia dalle Comunità montane, che dai Consorzi di promozione turistica e dalla Federazione “Amici della Bicicletta” – ha continuato De Zolt – . Fatte le opportune valutazioni tecniche e ricevuto il parere favorevole della Provincia di Bolzano, abbiamo quindi dato il via a questo nuovo percorso unificato».
«L’intero progetto vede un impegno di spesa di 108mila euro – ha spiegato il presidente della provincia, Gianpaolo Bottacin – . Di questi, 34mila saranno messi a disposizione da Palazzo Piloni, 56mila arriveranno invece dalla Regione Veneto e il restante verrà introitato, come da previsione, grazie all’incasso dei biglietti per il trasporto».
I biglietti, acquistabili a terra oppure a bordo del mezzo, saranno divisi per fasce chilometriche:
da 0 a 20 km: 3,50 euro
da 20,1 a 40 km: 4,50 euro
da 40,1 a 50 km: 5,00 euro
oltre i 50,1 km: 5,50 euro
Trasporto della bicicletta: 2,50 euro

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share