13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 24, 2021
Home Cronaca/Politica Vittime di Falco. Toscani: "la Regione intervenga subito per chiudere la spiacevole...

Vittime di Falco. Toscani: “la Regione intervenga subito per chiudere la spiacevole vicenda dei risarcimenti. Le medaglie non bastano a chi sta diventando vittima due volte”

“La vicenda delle liquidazioni da parte di alcune assicurazioni alle famiglie delle vittime del Falco sta assumendo i contorni di una farsa. Quello che sarebbe solo un atto di giustizia si sta trasformando in un caso grottesco, lasciando che famiglie già provate dalla tragedia la rivivano due volte per colpa delle assicurazioni e di lungaggini sinceramente intollerabili. Appena possibile, e comunque nel giro di pochissimi giorni, parlerò con gli Assessori regionali alla Sanità e all’Avvocatura perchè a questa beffa sia posta fine al più presto”. Il vicepresidente del Consiglio veneto Matteo Toscani, appreso dell’ennesimo temporeggiamento di alcune compagnie assicurative che dovrebbero risarcire le famiglie delle quattro vittime del Falco, assicura il proprio sostegno istituzionale presso la Regione per sbloccare una questione che si trascina ormai da nove mesi.
“Le medaglie ricevute dal Ministro Maroni e la solidarietà di tutto il Veneto rischiano di essere purtroppo beffate dalle lungaggini delle assicurazioni. A questo punto mi farò latore del problema presso i referati competenti a Venezia, dato che le vittime del Falco erano dipendenti regionali più o meno direttamente. Credo che le famiglie non debbano essere lasciate ancora sole a combattere contro la riottosità di compagnie assicurative che applicano con forzata rigidità e con scarso buonsenso i regolamenti per le liquidazioni. La Regione con la propria autorevolezza è chiamata quindi ad intervenire per quello che oggi sarebbe solo un atto di giustizia a chiusura di una vicenda già dolorosa trascinatasi ormai per troppo tempo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre: Aperitivo ad Arte. Palazzo Guarnieri apre le sue stanze segrete

Palazzo Guarnieri apre al pubblico le sue stanze segrete. Mercoledì 30 giugno alle 18.30 tornano gli appuntamenti di "Aperitivo ad arte", con la possibilità...

Al via i lavori alla scuola primaria di Calalzo di Cadore

Sono stati consegnati mercoledì 23 giugno i lavori per il consolidamento della scuola primaria Guglielmo Marconi di Calalzo di Cadore. Il progetto - importo complessivo...

CortinAteatro. Musica, spettacoli e grandi ospiti per l’estate della Regina delle Dolomiti

La rassegna, coorganizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus, si svolgerà dal 17 luglio al 10 settembre e vede la collaborazione dei...

Lupo. Silvia Benedetti: “Occorre imparare a convivere, come in Abruzzo”

"Apprendo dalla stampa le dichiarazioni di Joe Formaggio (FDI), secondo cui il problema delle predazioni dei lupi nei pascoli regionali andrebbe risolto autorizzando gli...
Share