13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Cronaca/Politica Fondo di Rotazione per le aziende con volontari di Protezione Civile. La...

Fondo di Rotazione per le aziende con volontari di Protezione Civile. La Proposta di Bottacin durante l’incontro con l’assessore regionale, Daniele Stival

Gianpaolo Bottacin
Gianpaolo Bottacin

I volontari della Protezione Civile entrano in azione ed i loro datori di lavoro vengono rimborsati dallo Stato per le ore perse in ufficio. Spesso, però, gli stessi rimborsi arrivano a distanza di anni: ecco allora la proposta del presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin: «Creiamo un Fondo di Rotazione regionale per dare subito i soldi alle aziende». « Se lo Stato ci mette troppo tempo a rimborsare le aziende, allora lo faccia la Regione».  Gianpaolo Bottacin, presidente della Provincia di Belluno ha avanzato la proposta di un Fondo di Rotazione ad hoc durante l’incontro con tutti gli assessori provinciali veneti ed il referente per la Protezione Civile a Palazzo Balbi, Daniele Stival. « Con un sistema più snello e veloce di rimborsi ci saranno meno problemi per tutti – ha commentato Bottacin – . In questo modo, i datori di lavoro non saranno più penalizzati ed i volontari della Protezione Civile si sentiranno più liberi di poter intervenire lì dove c’è bisogno del loro aiuto». Nella stessa riunione, Bottacin ha anche avanzato la proposta che, così come già accade in Lombardia, il presidente della Provincia sia Autorità di Protezione Civile nelle emergenze: «La legge in merito finora è rimasta chiusa nel cassetto, anche se di fatto la Provincia entra già in azione quando scatta l’allarme – ha spiegato ancora Bottacin – . Si tratta solo di mettere “nero su bianco” questo passaggio, così da poter garantire a tutti gli enti coinvolti un maggior coordinamento nello svolgimento delle attività».

Share
- Advertisment -

Popolari

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...

DolomitiBus cerca autisti. Il supermercato Kanguro di Agordo cerca macellaio e la sede di Cortina addetto al reparto frutta, verdura, gastronomia

DolomitiBus cerca autista di autobus per il territorio Bellunese. Pronta disponibilità di mansione su Agordo. Oltre che della guida dei mezzi aziendali per il...
Share