13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Cronaca/Politica Espulsa dopo 12 anni che lavorava onestamente in Italia

Espulsa dopo 12 anni che lavorava onestamente in Italia

Il  reato di clandestinità non punisce chi delinque nel nostro Paese, ma ha di fatto reintrodotto le leggi razziali, contro chi oggi non appartiene all’Unione europea. Ecco cosa è successo a una signora di nazionalità russa che lavorava da 12 anni in Italia.

 http://www.everyonegroup.com/it/EveryOne/MainPage/Entries/2010/5/16_Reato_di_clandestinita__lavoratrice_russa_espulsa_dopo_di_12_anni_in_Italia.html

Share
- Advertisment -

Popolari

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...

Nuova ordinanza per prevenire la proliferazione dei colombi in Città

Il sindaco di Belluno ha firmato una nuova ordinanza relativa a "Misure preventive contro la proliferazione dei colombi in Città" (ordinanza 139 del 10...
Share