13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 28, 2020
Home Cronaca/Politica Zaia prenota l'Adunata degli alpini del 2018

Zaia prenota l’Adunata degli alpini del 2018

“La possibilità di ospitare l’adunata degli alpini sarebbe per l’intera provincia di Treviso, un grande onore. E farlo nel 2018, l’anno del centenario della fine della prima guerra mondiale, rappresenterebbe un modo unico per celebrare la storia di un corpo, quello degli alpini, che è una parte fondamentale dell’identità di questi territori.” Con queste parole il Presidente Luca Zaia commenta la possibilità di portare l’adunata degli alpini in provincia di Treviso per il 2018. “Gli alpini sono il simbolo dei quei valori imperniati nell’identità della montagna, come per esempio la solidarietà. Nelle due Grandi Guerre questo corpo ha difeso le nostre terre proteggendo mamme, bambini, case e chiese. Gli alpini sono stati dei veri e propri baluardi del territorio. E ancora oggi difendono e testimoniano quei valori cardine per tutti noi: un vero e proprio patrimonio da trasmettere anche alle generazioni future”. “La possibilità di ospitare l’adunata degli alpini rappresenterebbe, poi, un volano importante per il turismo del territorio, in grado di far conoscere e valorizzare le bellezze dei nostri paesaggi e le eccellenze enogastronomiche della nostra agricoltura”. “La Marca saprebbe offrire una cornice unica a questa manifestazione. I territori della provincia di Treviso sono dotati di una struttura ricettiva di primo livello, come testimonia il fatto che ogni anno nella Marca arrivano quasi 600.000 turisti”.
“E farò tutto quanto sarà nelle mie possibilità – conclude il Presidente – per collaborare e riuscire a portare nella provincia di Treviso e in Veneto l’adunata del centenario.”

Share
- Advertisment -

Popolari

L’inutile proroga * di Michela Marrone

I commercialisti bellunesi si sono uniti in questi giorni alle richieste del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili al fine di...

Dissesto idrogeologico. Importanti lavori conclusi in collaborazione tra il Comune di Borgo Valbelluna e l’Unione montana Val Belluna

Anche quest'anno, nonostante l'emergenza COVID-19, nel comune di Borgo Valbelluna i cantieri relativi alla difesa del suolo dai problemi legati al dissesto idrogeologico non...

Pallavolo Belluno. Diego Poletto: «Non abbiamo mai staccato, ora alziamo la qualità»

La Pallavolo Belluno non si ferma. Anche se non esiste ancora una data precisa per l'esordio nella B maschile, la Da Rold Logistics non...

Webinar per genitori e insegnanti: primo appuntamento il 30 novembre

Tre incontri per genitori e insegnanti sull’impatto emotivo da covid su bambini e ragazzi organizzati dalla Psicologia Ospedaliera dell’Ulss Dolomiti. La pandemia, soprattutto in questa...
Share