13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 24, 2021
Home Prima Pagina Le Dolomiti e le Eolie abbracciano l'Africa 2011

Le Dolomiti e le Eolie abbracciano l’Africa 2011

Mariano Bruno e Tatiana Pais Becher
Mariano Bruno e Tatiana Pais Becher

La presentazione dei ragazzi del Liceo Linguistico Cadore del video della manifestazione “Le Dolomiti abbracciano l’Africa”, durante il viaggio alle Eolie per il gemellaggio tra Auronzo e Lipari, ha sortito un effetto davvero inaspettato. In sala erano infatti presenti il Sindaco di Lipari Mariano Bruno con alcuni assessori, il presidente di Federaberghi Eolie, oltre agli insegnanti, studenti e cittadini di Lipari e tutti sono rimasti profondamente colpiti dal significato della manifestazione e dal messaggio di pace, giustizia e uguaglianza che 6000 persone hanno inviato dalle Dolomiti agli 8 Grandi riuniti nel G8 di L’Aquila, poi amplificato dai mezzi di comunicazione di tutto il mondo. Da qui è nata la proposta, fatta all’assessore alla cultura di Auronzo Tatiana Pais Becher, di organizzare insieme un’analoga catena umana attorno ad un’isola delle Eolie, Stromboli o Vulcano, per il 2011. La manifestazione prenderà il nome di “Le Dolomiti e le Eolie abbracciano l’Africa” e verrà organizzata, in vista del G8 2011 in Francia, da Tatiana Pais Becher con Daniele Giaffredo, Francesco De Bon e Piergiorgio Da Rold dell’ong bellunese Gruppi “Insieme Si Può”, affiancati dall’amministrazione comunale di Lipari, che include 6 delle 7 isole dell’arcipelago eoliano e da altri enti e associazioni siciliani. Il Sindaco Mariano Bruno ha già annunciato l’organizzazione della manifestazione al pubblico presente in Municipio a Lipari durante la cerimonia di saluto agli studenti e insegnati cadorini ospiti del gemellaggio. Una prima riunione operativa si è svolta la sera prima della partenza dei cadorini, mentre un vero e proprio sopralluogo è stato fissato per settembre, in modo da poter poi organizzare al meglio la manifestazione, coinvolgendo le associazioni, gli enti e i personaggi che avevano già sostenuto e partecipato alla catena umana attorno alle Tre Cime di Lavaredo lo scorso anno. Il gemellaggio tra Dolomiti e Eolie, gli unici 2 siti Unesco italiani per motivi naturalistici, iniziato con il coinvolgimento degli studenti delle scuole superiori, sta via via assumendo un significato umano, ambientale e culturale  molto profondo, un vero ponte tra nord e sud fatto di valori comuni, speranza per un futuro migliore e rispetto per tutti gli esseri umani che vivono sul pianeta Terra.

Share
- Advertisment -




Popolari

Infortuni sul lavoro in Veneto legati al covid: Verona la più colpita. Da inizio pandemia più di 14mila lavoratrici contagiate dal virus

I dati statistici dell'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre: il rischio di mortalità in Veneto continua ad essere tra i più bassi...

Recuperato nella notte un escursionista in Civetta

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della...

Domenica a Casale sul Sile la Festa per la Terra del coordinamento No maxi polo

Domenica 26 settembre 2021, al Parco delle Vecchie Pioppe di Casale sul Sile, si terrà la Festa per la Terra organizzata dal Coordinamento No...

Sabato il via al Giro del Veneto in 20 panini. La grande novità della 17ma edizione di Caseus Veneti

20 concorrenti provenienti da luoghi ed esperienze diversi, accomunati dalla grande professionalità, si sfideranno sabato 25 settembre per eleggere il panino più buono del...
Share