13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Prima Pagina Le Dolomiti e le Eolie abbracciano l'Africa 2011

Le Dolomiti e le Eolie abbracciano l’Africa 2011

Mariano Bruno e Tatiana Pais Becher
Mariano Bruno e Tatiana Pais Becher

La presentazione dei ragazzi del Liceo Linguistico Cadore del video della manifestazione “Le Dolomiti abbracciano l’Africa”, durante il viaggio alle Eolie per il gemellaggio tra Auronzo e Lipari, ha sortito un effetto davvero inaspettato. In sala erano infatti presenti il Sindaco di Lipari Mariano Bruno con alcuni assessori, il presidente di Federaberghi Eolie, oltre agli insegnanti, studenti e cittadini di Lipari e tutti sono rimasti profondamente colpiti dal significato della manifestazione e dal messaggio di pace, giustizia e uguaglianza che 6000 persone hanno inviato dalle Dolomiti agli 8 Grandi riuniti nel G8 di L’Aquila, poi amplificato dai mezzi di comunicazione di tutto il mondo. Da qui è nata la proposta, fatta all’assessore alla cultura di Auronzo Tatiana Pais Becher, di organizzare insieme un’analoga catena umana attorno ad un’isola delle Eolie, Stromboli o Vulcano, per il 2011. La manifestazione prenderà il nome di “Le Dolomiti e le Eolie abbracciano l’Africa” e verrà organizzata, in vista del G8 2011 in Francia, da Tatiana Pais Becher con Daniele Giaffredo, Francesco De Bon e Piergiorgio Da Rold dell’ong bellunese Gruppi “Insieme Si Può”, affiancati dall’amministrazione comunale di Lipari, che include 6 delle 7 isole dell’arcipelago eoliano e da altri enti e associazioni siciliani. Il Sindaco Mariano Bruno ha già annunciato l’organizzazione della manifestazione al pubblico presente in Municipio a Lipari durante la cerimonia di saluto agli studenti e insegnati cadorini ospiti del gemellaggio. Una prima riunione operativa si è svolta la sera prima della partenza dei cadorini, mentre un vero e proprio sopralluogo è stato fissato per settembre, in modo da poter poi organizzare al meglio la manifestazione, coinvolgendo le associazioni, gli enti e i personaggi che avevano già sostenuto e partecipato alla catena umana attorno alle Tre Cime di Lavaredo lo scorso anno. Il gemellaggio tra Dolomiti e Eolie, gli unici 2 siti Unesco italiani per motivi naturalistici, iniziato con il coinvolgimento degli studenti delle scuole superiori, sta via via assumendo un significato umano, ambientale e culturale  molto profondo, un vero ponte tra nord e sud fatto di valori comuni, speranza per un futuro migliore e rispetto per tutti gli esseri umani che vivono sul pianeta Terra.

Share
- Advertisment -

Popolari

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...

Nuova ordinanza per prevenire la proliferazione dei colombi in Città

Il sindaco di Belluno ha firmato una nuova ordinanza relativa a "Misure preventive contro la proliferazione dei colombi in Città" (ordinanza 139 del 10...
Share