13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 30, 2020
Home Cronaca/Politica Scoperto il primo segnale stradale “Dolomiti – Monumento del Mondo”

Scoperto il primo segnale stradale “Dolomiti – Monumento del Mondo”

È stata scoperto questa mattina il primo segnale stradale in provincia di Belluno che reca la scritta “Dolomiti – Monumento del Mondo”. Erano presenti il presidente della Provincia, Gianpaolo Bottacin, del sindaco della città, Antonio Prade, e dei rappresentanti del Parco delle Dolomiti, il direttore Nino Martino ed il commissario straordinario Benedetto Fiori.  Il segnale è stato posto all’ingresso della città bellunese all’altezza di Porta D’Anta (nei pressi di ponte Sarajevo) lungo la strada che proviene da Ponte nelle Alpi.
«Una bella soddisfazione – ha commentato il presidente Bottacin, che nel giugno 2009 disertò la trasferta a Siviglia per ricevere il prestigioso riconoscimento dell’Unesco, fortemente voluto dalla precedente Amministrazione Reolon  – . Andiamo ad installare questo primo cartello che comprova il lavoro che stiamo portando avanti in seno al riconoscimento Unesco. Ora, anche per coloro che giungono per la prima volta nelle nostre zone, sarà ben chiaro che stanno entrando in una terra considerata “Patrimonio dell’Umanità”».

Share
- Advertisment -



Popolari

Cordoglio per la morte di Bepi Tormen

«La scomparsa improvvisa di Bepi Tormen ci lascia senza parole. La Provincia perde un validissimo consulente, un ricercatore che da anni collaborava con noi». Il...

Marchon Italia: accordo sindacale sullo smart working

Diritto alla disconnessione, tre giornate massime di smart working alla settimana, flessibilità della prestazione lavorativa. Sono alcuni degli elementi che caratterizzano l'accordo sullo smart...

Caffè pedagogico. Appuntamento on line il 5 e 9 ottobre per genitori con bambini da 0 a 6 anni

Il “Caffè Pedagogico” è un’Associazione culturale costituita nel 2017 da un gruppo di professionisti amanti del mondo dell’infanzia, convinti del valore pedagogico in educazione...

Fondo solidarietà bilaterale artigianato bloccato. Scarzanella: imprenditori senza assegno da maggio

«Il lockdown e la pandemia continuano a mettere in ginocchio il mondo dell'artigianato. La situazione comincia a farsi insostenibile». È quanto afferma la presidente...
Share