13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 24, 2022
Home Riflettore Un centro psichiatrico da 8,9 milioni di euro a Villa Dal Fabbro...

Un centro psichiatrico da 8,9 milioni di euro a Villa Dal Fabbro a Bettin di Salce

Un nuovo centro psichiatrico nella Villa Dal Fabbro di Bettin. Il progetto, che costerà circa 8,9 milioni di euro, sta per essere valutato dal Comune di Belluno, proprietario dell’immobile ricevuto per lascito del compianto dottor  Dal Fabbro, e dalla Uls n.1 di Belluno. L’idea è gradita alla popolazione residente? L’interrogativo è stato posto ieri sera dal sindaco Antonio Prade, durante l’incontro pubblico tenuto a Col di Salce presso la Scuola materna. E, a parte qualche perplessità di chi temeva il concentrarsi nella zona di tossicodipendenti, l’idea almeno in prima battuta non ha trovato ostacoli. Anzi a sottolinearne “l’alto valore sociale” è intervenuto dal pubblico il dottor Gianbattista Arrigoni, presidente del Comitato d’intesa, che ha anche rassicurato sull’utenza della struttura.«che non credo costituirà alcun problema di ordine pubblico – ha detto – e che al di là degli egoismi che potrà incontrare, sarà un passo avanti per l’intera comunità».

Share
- Advertisment -

Popolari

Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi della montagna. A Belluno dal 7 al 16 ottobre 2022

Oltre 40 eventi in calendario, per la prima volta la rassegna coinvolge i comuni di Alpago, Agordo, Cesiomaggiore, Sedico, Val di Zoldo Si svolgerà come di...

Addio all’Italia. Elena Da Ronch, ecco perché me ne vado. A 16 mesi dal vaccino gli effetti avversi non sono cessati

Belluno, 24 settembre 2022 - "Ho paura a rimanere qui, per questo ho deciso di andarmene"! E' quanto rivela Elena Da Ronch, tutt'oggi vittima degli...

Modena Motor Gallery 2022. Sabato e domenica la 10ma edizione

Una grande festa dei motori e non solo. Modena Motor Gallery 2022, l’edizione del decennale, in programma nei giorni 24 e 25 Settembre 2022, in...

No all’apertura anticipata della caccia. Il Tar del Veneto sospende il calendario venatorio

Il Tribunale amministrativo regionale del Veneto, con l’ordinanza n. 798/2022, ha disposto la sospensione del Calendario venatorio nella parte in cui prevede l’apertura della...
Share