13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Pausa Caffè Grande festa a Villaga con Giorgio Di Centa

Grande festa a Villaga con Giorgio Di Centa

Si è conclusa sabato scorso, con una grande festa, la stagione invernale dell’Enal Sport Villaga. Come da tradizione, lo sci club feltrino ha avuto l’onore di ospitare uno dei più grandi campioni dello sci di fondo italiano e mondiale. Quest’anno è stata la volta di Giorgio Di Centa, fondista del Gruppo Sportivo Carabinieri, vincitore di due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Torino 2006, nella staffetta 4x10km e nella 50km.
Giorgio Di Centa, presente insieme alla figlia Martina, è l’ultimo dei tanti campioni olimpici che negli anni hanno fatto tappa a Villaga (Maurilio De Zolt, Marco Albarello, Giorgio Vanzetta, Silvio Fauner, Franco Nones, Pietro Piller Cottrer, Fulvio Valbusa e Gabriella Paruzzi).
La sede della società sportiva era gremita di giovani e meno giovani; presenti anche il consigliere regionale Dario Bond, l’assessore allo sport del Comune di Feltre Elio Sacchet e il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Feltre Antonio Cavalera. Grazie ad un entusiasmante filmato, i partecipanti hanno potuto ripercorrere le vicende sportive di Di Centa e rivivere le emozioni di alcune sue gare di fondo.
Giorgio Di Centa, visibilmente emozionato, rivolgendosi ai giovani ha ricordato come lo sci di fondo sia uno sport molto complesso ed in continua evoluzione, un gioco da portare avanti con passione, ritrovando i veri valori dello sport e della vita quotidiana. Di Centa, parlando della sua carriera sciistica, ha ribadito anche la sua voglia di continuare ad allenarsi, anno per anno, nella speranza di arrivare a gareggiare anche nelle prossime Olimpiadi del 2014 in Russia. Giorgio Di Centa è stato molto apprezzato dai presenti soprattutto per la sua qualità di uomo semplice, discreto e riservato,che oltre allo sport ama moltissimo la propria famiglia (la moglie e i suoi quattro figli), il lavoro in campagna, i boschi, la natura. Un uomo con grande tenacia, caparbietà, spirito di sacrificio e longevità agonistica. Nel corso della serata è intervenuto anche il presidente dell’Enal Sport Villaga Celso Chenet, che ha tracciato un bilancio molto positivo della stagione appena conclusasi: numerose, infatti, le medaglie e gli ottimi piazzamenti conseguiti dagli atleti dell’Enal Sport Villaga, e ancora grande soddisfazione per la realizzazione dell’anello di fondo in Pra’ del Moro, curato dai volontari dello sci club. Al termine della serata l’ospite d’onore ha premiato tutti gli atleti della squadra agonistica e si è fermato fra i presenti per foto e numerosissimi autografi. Sul sito dello sci club sono disponibili foto e video della serata: www.enalsportvillaga.it

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share